Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: la FIJLKAM in prima linea

images/NewsFederazione/large/SHERU_2.jpg

Roma, 25 novembre 2020 – Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Un fenomeno, purtroppo, in continua crescita che necessita di un grande cambiamento culturale.

La FIJLKAM, insieme a tutto il mondo il mondo delle arti marziali, è scesa in prima linea per combattere ogni forma di violenza di genere, proprio attraverso la pratica sportiva, da sempre simbolo di lealtà e rispetto.

SHERU è un corso di autodifesa femminile ideato e organizzato da donne esperte di Lotta, Karate, Judo e Ju-Jitsu, che la FIJLKAM ha messo a disposizione delle aziende per dare alcuni strumenti in più alle donne. SHERU significa conchiglia in giapponese ed è una parola che evoca il concetto di protezione: un rifugio solido e compatto. Basato sui principi della cedevolezza e della flessibilità in grado di trasformare a proprio vantaggio forza e aggressività dell’avversario, SHERU nasce dal Metodo Globale di Autodifesa (MGA) e dalla sua declinazione allo specifico del femminile (MGA Donna).

SHERU vuole anche fornire alle donne una maggiore consapevolezza delle proprie capacità, aumentare l’autostima e il senso di sicurezza e di autonomia. Non solo tecniche di combattimento, dunque, ma anche discussioni di gruppo sulle varie problematiche e su elementi fondamentali di psicologia.

Per maggiori informazioni sul corso di autodifesa FIJLKAM, clicca qui o guarda il video sulla nostra pagina FB 

Altre News