Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Antonio Ciano ai piedi del podio nel Grand Prix a Dusseldor

/immagini/Judo/2012/Dusseldorf_Ciano_LAT_rid.jpg
Dusseldorf, 19 febbraio 2012. Dopo Parigi, Antonio Ciano è salito in alto anche a Dusseldorf. Non abbastanza per salire nuovamente sul podio, ma per un quinto posto nell’ultimo Grand Prix qualificante per Londra che tiene alto il morale. Due vittorie pesanti quelle ottenute dall’azzurro negli 81 kg su Konstantins Ovchinnikovs (Lat) e, soprattutto, su Guillaume Elmont (Ned), prima di essere fermato nuovamente da Ole Bischof (Ger), il campione olimpico di Pechino che, due settimane fa, lo superò nella finale per l’oro nel Grand Slam a Parigi. E che ha vinto anche a Dusseldorf. Degli altri azzurri in gara, sono stati eliminati dal vincitore anche Erica Barbieri (70), sconfitta da Rasa Sraka (Slo), dopo la vittoria su Sol Kyong (Prk) ed Assunta Galeone (78), battuta da Kayla Harrison (Usa), mentre Francesco Bruyere (81) è stato sconfitto da Loic Pietri (Fra) e Roberto Meloni (90) da Marc Odenthal (Ger).
CLASSIFICHE
-70 kg: 1. SRAKA, Rasa SLO 2. PORTELA, Maria BRA 3. CORTES ALDAMA, Onix CUB 3. KUNIHARA, Yoriko JPN 5. ALVEAR, Yuri COL 5. BANDEL, Barbara GER 5. THIELE, Kerstin GER 5. VARGAS KOCH, Laura GER
-78 kg: 1. HARRISON, Kayla USA 2. YANG, Xiuli CHN 3. VERKERK, Marhinde NED 3. WOLLERT, Heide GER 5. JEONG, Gyeong-Mi KOR 5. JOO, Abigel HUN 5. LOUETTE, Lucie FRA 5. VELENSEK, Anamari SLO
+78 kg: 1. POLAVDER, Lucija SLO 2. KIM, Na-Young KOR 3. IVASHCHENKO, Elena RUS 3. ORTIZ, Idalys CUB 5. ADLINGTON, Sarah GBR 5. BRYANT, Karina GBR 5. KOCATURK, Gulsah TUR 5. SADKOWSKA, Urszula POL
-81 kg: 1. BISCHOF, Ole GER 2. SCHMITT, Alain FRA 3. MAMMADLI, Elnur AZE 3. PIETRI, Loic FRA 5. CIANO, Antonio ITA 5. NAKAI, Takahiro JPN 5. STSIASHENKA, Aliaksandr BLR 5. WIECZERZAK, Alexander GER
-90 kg: 1. LIPARTELIANI, Varlam GEO 2. SONG, Dae-Nam KOR 3. DAFREVILLE, Yves Matthieu FRA 3. LEE, Kyu-Won KOR 5. GONZALEZ, Asley CUB 5. MAMMADOV, Elkhan AZE 5. ONO, Takashi JPN 5. SYNYAVSKY, Vadym UKR
-100 kg: 1. RAKOV, Maxim KAZ 2. HWANG, Hee-Tae KOR 3. DARWISH, Ramadan EGY 3. MAKHMADOV, Zafar RUS 5. FABRE, Thierry FRA 5. MARET, Cyrille FRA 5. ZEEVI, Ariel ISR 5. ZHORZHOLIANI, Levan GEO
+100 kg: 1. TOELZER, Andreas GER 2. OKRUASHVILI, Adam GEO 3. CHO, Guham KOR 3. SUZUKI, Keiji JPN 5. BONDARENKO, Stanislav UKR 5. KHANJALIASHVILI, Zviad GEO 5. KIM, Sung-Min KOR 5. WOJNAROWICZ, Janusz POL

Altre News