Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Azzurri sconfitti a Varsavia e Praga, ma l’Italia prenota 8 pass per Londra

/immagini/Judo/2012/Varsavia_52_finale.jpg

Ostia, 26 febbraio 2012. Dopo l’argento di Rosalba Forciniti gli azzurri impegnati in Coppa del Mondo si sono fermati. È andata così infatti, nella seconda giornata delle World Cup femminile a Varsavia e maschile a Praga, dove i cinque atleti in gara, Edwige Gwend (63), Erica Barbieri (70), Assunta Galeone (78), Antonio Ciano e Francesco Bruyere (81), sono stati sconfitti tutti al primo turno. Nella Sport Hall “Arena Ursynow” a Varsavia, Gwend è stata superata da Vlora Bedzeti (Slo), Barbieri da Kim Polling (Ned), Galeone da Yalennis Castillo (Cub), nella Sports Hall Sparta a Praga invece, Ciano è stato fermato da Valeriu Duminica (Mda) e Bruyere da Lukasz Blach (Pol). Con una gara ancora da disputare, gli Europei a Chelyabinsk il 26-28 aprile, che concluderanno le prove di qualificazione per le Olimpiadi di Londra, gli azzurri che ad oggi avrebbero il pass olimpico in tasca sono: Elio Verde (60), Francesco Faraldo (66), Antonio Ciano (Francesco Bruyere, 81), Roberto Meloni (90), Elena Moretti (48), Rosalba Forciniti (52), Giulia Quintavalle (57), Edwige Gwend (63).

Varsavia

-70 kg

1. SOI, Kyong PRK

2. POLLING, Kim NED

3. ALVEAR, Yuri COL

3. HWANG, Ye-Sul KOR

5. BERNABEU AVOMO, Maria ESP

5. PASQUET, Marie FRA

7. CONWAY, Sally GBR

7. PORTELA, Maria BRA

-78 kg

1. TCHEUMEO, Audrey FRA

2. JEONG, Gyeong Mi KOR

3. LEVESQUE, Marylise CAN

3. ZHANG, Zhehui CHN

5. CASTILLO, Yalennis CUB

5. MOSKALYUK, Vera RUS

7. RAMIREZ, Yahima POR

7. ROBERGE, Catherine CAN

+78 kg

1. ORTIZ BOUCURT, Idalis CUB

2. SADKOWSKA, Ursula POL

3. ANDEOL, Emilie FRA

3. KIM, Na Young KOR

5. ISSANOVA, Gulzhan KAZ

5. MATHE, Ketty FRA

7. KIM, Ji-Youn KOR

7. MOJICA, Melissa PUR

Praga

-81 kg

1. YAKHYO, Imamov UZB

2. GVINIASHVILI, Beka GEO

3. CSOKNYAI, Laszlo HUN

3. OTGONBAATAR, Uuganbaatar MGL

5. GAN, Tuvshinjargal MGL

5. TSIKLAURI, Levan GEO

7. BOCAN, Vadim MDA

7. MADERA, Francisco Javier ESP

-90 kg

1. NISHIYAMA, Daiki JPN

2. GONZALEZ, Asley CUB

3. GOBERT, Ludovic FRA

3. SULEMIN, Grigorii RUS

5. BEREZHNYI, Dmytro UKR

5. SYNYAVSKY, Vadym UKR

7. BOLAT, Timur KAZ

7. HORAK, Michal CZE

-100 kg

1. KRPALEK, Lukas CZE

2. BATTULGA, Temuulen MGL

3. FILEK, Rafal POL

3. MARET, Cyril FRA

5. MAGOMEDOV, Khaybula RUS

5. METREVELI, Nodar GEO

7. MINASKIN, Grigori EST

7. MOL, Tobias NED

+100 kg

1. SASSON, Or ISR

2. BRAYSON, Oscar CUB

3. CHO, Guham KOR

3. OKROASHVILI, Adam GEO

5. KHANJALIASHVILI, Zviadi GEO

5. WANG, Hao CHN

7. BENALLA, Jalal MAR

7. MOHAMED, Amine ALG

Altre News