Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Pronti, via agli Europei a Chelyabinsk

/immagini/Judo/2012/eju-25622.jpg

Ostia, 25 aprile 2012. Parte domani il campionato d’Europa a Chelyabinsk (Russia) che, con quattro giorni di gare (domenica a squadre), celebra l’ultima tappa valida per la corsa alla qualificazione olimpica. Fra i quindici azzurri impegnati agli Europei c’è chi, salvo stravolgimenti, ha già il pass per Londra (Verde, Ciano, Meloni, Quintavalle), chi non è più in grado di ottenerlo (Regis, Di Cristo, Moscatt, Galeone, Tangorre) e chi, infine, pur con situazioni diverse, se lo giocherà proprio nello Sport Complex Ice Arena “TRAKTOR” (Faraldo, Bruyere, Moretti, Forciniti, Gwend, Barbieri). Considerando che in ciascuna categoria di peso può qualificarsi un solo atleta per nazione, e che per le categorie maschili ottengono il pass i primi 22 e per le femminili le prime 14 della Olympic Ranking List (analoga alla World Ranking List, ma tiene conto soltanto del migliore classificato di ciascuna nazione), questa è l’attuale situazione dei 15 azzurri in gara a Chelyabinsk.

60 kg: Elio Verde (478 punti), 13° ORL (20° WRL), qualificato

66 kg: Francesco Faraldo (360), 19° ORL (24° WRL), qualificato

73 kg: Andrea Regis (186), out (44° WRL), non qualificato

73 kg: Giovanni Di Cristo (182), out (45° WRL), non qualificato

81 kg: Antonio Ciano (528), 14° ORL (17° WRL), qualificato

81 kg: Francesco Bruyere (488), out (18° WRL), qualificato come 2° italiano

90 kg: Roberto Meloni (496), 11° ORL (15° WRL), qualificato

48 kg: Elena Moretti (580), 13ª ORL (16ª WRL), qualificata

48 kg: Valentina Moscatt (332), out (25ª WRL), non qualificata

52 kg: Rosalba Forciniti (544), 14ª ORL (18ª WRL), qualificata

57 kg: Giulia Quintavalle (710), 8ª ORL (9ª WRL), qualificata

63 kg: Edwige Gwend (460), 13ª ORL (18ª WRL), qualificata

70 kg: Erica Barbieri (474), out (20ª WRL), non qualificata

78 kg: Assunta Galeone (296), out (25ª WRL), non qualificata

78 kg: Lucia Tangorre (39ª WRL nei +78), non qualificata

Dopo la compilazione della nuova WRL (quindi, dopo i campionati continentali che, a parte l’Africa che li ha già disputati, si svolgono tutti in questo fine settimana) saranno aggiunte le quote per continente (portando a circa 32 atleti le categorie maschili e circa 24 quelle femminili) ripescando gli atleti in ordine di classifica in base alla rappresentanza continentale in ciascuna categoria di peso (dato obiettivamente imponderabile).

Altre News