Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Primo posto a Follonica, Toscana più vicina al tricolore master 2012

/immagini/gruppo2.jpg***gruppo1.jpg

Ostia, 10 settembre 2012. La Toscana si è aggiudicata il 4° Open d’Italia Master che si è disputato nel Pala Golfo Raul Micheli a Follonica, cui hanno preso parte 120 atleti provenienti anche da Russia, Belgio, Spagna e Svizzera. Con questo successo, la rappresentativa regionale dei master toscani ha colto l’opportunità del “fattore campo” per lasciarsi alle spalle la selezione del Lazio, diretta concorrente per il primato nella classifica tricolore ed incrementare così un distacco che, con una sola prova ancora da disputare (Ciserano, 15 dicembre), potrebbe risultare decisivo per l’assegnazione del primato del Grand Prix Master 2012. Il sabato che ha preceduto la manifestazione organizzata dal settore judo del comitato toscano in collaborazione con il Judo Club Prato, si è tenuto lo stage nazionale master diretto da Giuseppe Maddaloni che ha ottenuto un eccellente riscontro di partecipazione e di apprezzamento.

Questi i vincitori (classifiche complete nell’area Gare e risultati).

M1/M2: 66 kg: 1) Gianluca Pilia (Teiko Nuoro); 73 kg: 1) Giancarlo Marras (Teiko Nuoro); 81 kg: 1) Christian Cilia (Lazio); 90 kg: 1) Angelo Vitale (Pi.Elle Caserta); 100 kg: 1) Vittorio Di Bartolomeo (Budokan Bologna); +100 kg: 1) Francisco Peree’z (Ibaraki Judo Spagna)

M3: 60 kg: 1) Gabriele Tiocca (Teiko Nuoro); 66 kg: 1) Daniele D’Attis (Lombardia); 73 kg: Gabriele Verona (Toscana); 81 kg: 1) Vincenzo D’Alterio (Pi. Elle Caserta); 100 kg: 1) Alessandro Bengala (Lombardia); +100 kg: 1) Marco Zunino (Yama Arashi Savona)

M4: 66 kg: 1) Salvatore Palillo (Ippon Enna); 73 kg: 1) Walter Avagliano (Centro Ginnastico Torino); 81 kg: 1) Gilbert Pantillon (Kerzers Galmiz Svizzera); 90 kg: 1) Andrey Kalinin (Dinamo Russia); +100 kg: 1) Armando Vettori (Liguria)

M5: 66 kg: 1) Arturo Esposito (Lazio); 73 kg: 1) Andrè Zingg (Grenchen Svizzera); 81 kg: 1) Johan Lambrecht (Tielt Belgio)

M6/M7: 60 kg: 1) Pietro Manca (Osaka Nuoro); 73 kg: 1) Elio Paparello (Lazio); 90 kg: 1) Cesare Busini (Centro Ginnastico Torino); 100 kg: 1) Giuseppe Macrì (Toscana)

F1/F3: 57 kg: 1) Cristina Marsili (Toscana); +63 kg: 1) Cristina Magini (Toscana)

F4/F7: 63 kg: 1) Gianna Sestrieri (Toscana); +63 kg: 1) Daniela Vitale (Lazio)

Team: 1) Toscana, 134; 2) Lazio, 119; 3) Teiko Nuoro, 38; 4) Liguria, 38; 5) Lombardia, 35

Altre News