Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

L’impegno di Rosalba Forciniti ne La sfida di donare

/immagini/Judo/2013/Rosalba FIDAS.jpg

Ostia, 28 febbraio 2013. Rosalba Forciniti testimonial delle buone azioni. Dopo “Un tatami per Haiti”, progetto avviato subito dopo aver vinto la medaglia olimpica a Londra e che porta tutt’ora la campionessa calabrese ad essere presente sull’isola caraibica ogni due mesi, ecco Rosalba sposare un’altra causa virtuosa. È quella della Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue (FIDAS) impegnata a sensibilizzare le donazioni del sangue e che ha trovato nel judo e nel sorriso dell’atleta azzurra gli strumenti efficaci per veicolare il messaggio. «La Fidas fra l’altro – ha detto il responsabile della comunicazione Cristiano Lena – ha sottoscritto da tempo un protocollo d’intesa con la Fijlkam e promuove stili di vita sani e guarda al mondo dello sport come ad un interlocutore privilegiato, in quanto i valori della pratica sportiva sono compatibili con la donazione di sangue. Con Rosalba abbiamo realizzato un primo spot, che sarà messo on line sul circuito web, cui seguirà un secondo indirizzato ai giovani ed un terzo rivolto ai cittadini provenienti da altre culture, per un’unica serie intitolata “La sfida di donare” e realizzata con il contributo della Fondazione con il Sud». «È stata un’esperienza nuova e coinvolgente – ha detto Rosalba Forciniti al termine delle riprese - cui mi sono dedicata con piacere e con lo stesso entusiasmo che metto in tutte le iniziative di questo tipo. È stato un’altra esperienza interessante e mi auguro riesca a centrare l’obiettivo di stimolare le donne che vedranno lo spot a donare il sangue».