Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Le squadre azzurre di kata per la Coppa del Mondo ed il 1° Torneo EJU A di Lignano

n style=
Sette le coppie selezionate per la Coppa del Mondo, una per il Nage no kata, Alberto Grandi-Nicola Grandi (Friuli Venezia Giulia), due per il katame no kata, Elio Paparello-Nicola Ripandelli (Lazio) e Stefano Proietti-Stefano Di Lello (Umbria), una per il Kime no kata, Giuseppe de Berardinis-Roberto Paniccià (Marche), due per il Ju no kata, Ubaldo Volpi-Maurizio Calderini (Lazio) e Ilaria Sozzi-Marta Frittoli (Lombardia), una per il Kodokan goshin jitsu, Daniele Mainenti-Andrea Faccioli (Veneto). Con il Capodelegazione Stefano Stefanel anche due arbitri internazionali, Giovanni Strazzeri e Gian Piero Gobbi. Quindici le coppie convocate in azzurro invece, per il 1° Torneo internazionale classificato A dall’European Judo Union cui hanno già aderito Spagna, Belgio, Germania, Gran Bretagna, Austria, Slovenia, San Marino e Portogallo. Si tratta di Ilenia Lombardo–Elena Cazzola (Piemonte), Andrea Sozzi–Andrea De Fazio (Lombardia), Diego Tommasi–Enrico Tommasi (Veneto) per il Nage no kata, Stefano Proietti–Stefano Di Lello (Umbria), Alessandro Furchì–Michele Battorti (Friuli Venezia Giulia), Valter Sella–Sergio Rizzi (Piemonte) per il Katame No kata, Marika Sato–Alfredo Sacilotto (Friuli Venezia Giulia), Antonio Tintori–Adriano Maiolino (Lazio), Marco Dotta–Marco Durigon (Veneto) per il Kodokan Goshin Jitsu, Giacomo De Cerce–Luca Padovan (Lombardia), Roberto Gabutti–Ezio Centolanze (Piemonte), Rocco Romano–Gaetano Castanò (Lombardia) per il Kime No Kata Ilaria Sozzi–Marta Frittoli (Lombardia), Paola Di Luigi–Claudio De Angelis (Lazio), Antonio Saporito–Giovanni Enriore (Piemonte) per il Ju No Kata. Cinque gli arbitri internazionali italiani impegnati in quest’occasione, Gian Piero Gobbi, Giovanni Strazzeri, Cristina Vetturini, Antonio Ferrante e Giosuè Erissini, mentre Luigi Crescini sosterrà la prova per il conseguimento della qualifica internazionale. Capodelegazione, anche in quest’occasione, il M° Stefano Stefanel.

Altre News