Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Tokio Grand Slam, sconfitti Galeone e Di Guida

/immagini/Judo/2014/er_b28q7801.jpg

Tokio, 7 dicembre 2014. Il secondo posto di Edwige Gwend è il regalo più bello per l’Italia che ha gareggiato nel Grand Slam a Tokio (416 atleti, 65 nazioni). Quattro vittorie per l’azzurra 24enne nei 63 kg su Nadja Bazynski (Ger), Maelle Di Cintio (Fra), Anicka Van Emden (Ned) e Maho Nishikawa (Jpn), prima di cedere l’oro a Tina Trstenjak (Slo). Nella giornata conclusiva Domenico Di Guida è stato superato da Luciano Correa (Bra) nei 100 kg ed Assunta Galeone da Akari Ogata (Jpn) nei 78 kg. Giappone stratosferico nel medagliere con 7 primi, 8 secondi, 11 terzi.

-78 kg

1. HARRISON, Kayla USA

2. SATO, Ruika JPN

3. HAMADA, Shori JPN

3. VELENSEK, Anamari SLO

+78 kg

1. INAMORI, Nami JPN

2. ASAHINA, Sarah JPN

3. CHIBISOVA, Ksenia RUS

3. TACHIMOTO, Megumi JPN

-90 kg

1. GWAK, Dong Han KOR

2. NISHIYAMA, Daiki JPN

3. BAKER, Mashu JPN

3. KIM, Jae Yun KOR

-100 kg

1. CHO, Guham KOR

2. MARET, Cyrille FRA

3. BLOSHENKO, Artem UKR

3. GROL, Henk NED

+100 kg

1. SAIDOV, Renat RUS

2. MATIASHVILI, Levani GEO

3. IWAO, Keita JPN

3. OJITANI, Takeshi JPN

 

Altre News