Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Due ori, due argenti e tre bronzi nella gara Open degli Europei di kata a Olbia

images/News_Judo/1EDF5994.jpg

Olbia 22 maggio 2016 - Due ori, due argenti e tre bronzi sono il ghiotto bottino degli Azzurri di judo nella gara Open, seconda e conclusiva giornata degli Europei di kata, a Olbia.
Nel katame no kata, la coppia Stefano Proietti - Alessandro Varazi ha avuto la meglio su Andrea Fregnan e Stefano Moregola, per soli due punti (401 a 399).
Oro per l'Italia anche nel Goshin - jutsu, con Marika Sato e Fabio Polo. Importante bronzo per la coppia di Giovanni e Angelica Tarabelli, nel ju no kata, dominato dalla coppia tedesca Campione del mondo Dax-Romswinkel - Loosen. Le altre medaglie per l'Italia vengono dal Judo show, dove la squadra sarda (Nicola e Ilaria Placidi, Lorenzo Serra, Alessia Monti, Thomas Amadu, Ruben Mannazzu) ha conquistato il bronzo, e dall'Europa Cup in cui, nella gara del katame (primo gruppo) Gloria Venchiarutti e Gianluca Tieppo hanno guadagnato l'argento, mentre Martina Ugolini e Martina Ricci il bronzo.
Questi risultati si aggiungono alle nove medaglie (tre ori, tre argenti e tre bronzi) guadagnate dagli azzurri nella prima giornata dei Campionati d'Europa, nelle gare suddivise per età.
L'Italia chiude dunque al primo posto nel medagliere (5-5-6), davanti alla Francia (4-4-3) e alla Germania (3 - 2- 1).

Altre News