Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Tel Aviv argento per Esposito e bronzo per Stangherlin

images/U23EuroChampTelAviv-podio81.jpg

Tel Aviv, 12 novembre 2016. Brillano l’argento ed il bronzo che Antonio Esposito e Giorgia Stangherlin hanno messo al collo a Tel Aviv, negli 81 e 78 kg agli Europei U23. È stata una prova durissima, che al 21enne napoletano ha messo di fronte alcuni fra i migliori atleti del ranking mondiale, come il bulgaro Ivaylo Ivanov, sconfitto al secondo turno e, con le altre vittorie su Gotonoaga (Moldova), Majdov (Serbia) e Kellij (Olanda), Esposito è approdato in finale per l’oro, andato però al fortissimo Koba Mchedlishvili (Georgia). Eccellente anche la gara della 20enne di Vittorio Veneto che, dopo aver travolto la lituana Dudenaite, ha ceduto per uno yuko di fronte alla Salanki (Ungheria), riscattandosi poi con le forti polacche Pacut e Kulaga e meritare così il terzo posto. Settimo posto infine, per la bresciana Alice Bellandi nei 70 kg, con due vittorie (Polleres, AUT e Mueller, GER) e due sconfitte (Yeatsbrown, GBR e Sook, DEN). L’Europeo U23 dell’Italia si chiude dunque con il secondo posto di Antonio Esposito (81), i terzi di Andrea Gismondo (73) e Giorgia Stangherlin (78), un quinto (Fabiola Pidroni) e tre settimi (Matteo Medves, Giulia Caggiano, Alice Bellandi).

81 kg: 1) Mchedlishvili (Geo); 2) Esposito (Ita); 3) Azizov (Rus) e Smink (Ola); 90 kg: 1) Gviniashvili (Geo); 2) Varapayeu (Blr); 3) Dadashov (Aze) e Majdov (Srb); 100 kg: 1) Bilalov (Rus); 2) Sviryd (Blr); 3) Galandi (Ger) e Ilyasov (Rus); +100 kg: 1) Khammo (Ukr); 2) Bashaev (Rus); 3) Spijkers (Ola); 70 kg: 1) Gercsak (Hun); 2) Yeatsbrown (Gbr); 3) Samardzic A. (Bih) e Teltsidou (Gre); 78 kg: 1) Turchyn (Ukr); 2) Shmeleva (Rus); 3) Groenwold (Ola) e Stangherlin (Ita); +78 kg: 1) Sutalo (Cro); 2) Akbulut (Tur); 3) Kalanina (Ukr) e Myers (Gbr)

Altre News