Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Oro a La Coruna per Lombardo e a Bielsko Biala per Centracchio! Anche 2 secondi e 7 terzi posti

images/20170520_Bielsko_Biala_1.jpg

Ostia, 20 maggio 2017. Manuel Lombardo a La Coruna e Luigi Centracchio a Bielsko Biala, sono loro i due uomini d’oro del sabato internazionale dell’Italia impegnata nelle European Cup Junior in Spagna e cadetti in Polonia. Con cinque vittorie Lombardo ha scalato la classifica nei 66 kg, altrettante ne ha ottenute Centracchio per affermarsi nei 60 kg, ma gli azzurri hanno brillato anche con Silvia Drago, seconda nei 44 kg a La Coruna e Carlotta Avanzato, che ha meritato la stessa posizione in classifica nella stessa categoria, ma a Bielsko Biala, dalla Spagna invece sono arrivate ben sette medaglie di bronzo con Andrea Carlino (60), Samuele Fascinato e Gabriele Sulli (66), Giovanni Esposito (73), Michela Fiorini e Sofia Petitto (48), Silvia Pellitteri (57). Il commento di otto fra gli undici azzurri saliti sul podio. Manuel Lombardo (oro a La Coruna nei 66 kg): “Oggi stavo bene, sono venuto qua per vincere ed è andata come speravo, ora guardo avanti”. Luigi Centracchio (oro a Bielsko Biala nei 60 kg): “Sono molto contento per la gara per vari motivi. Innanzitutto avevo voglia di riscattarmi dopo la gara di Berlino andata male, inoltre mi sono confrontato con avversari non facili. Ringrazio la mia palestra e il mio maestro per essermi stato vicino”. Carlotta Avanzato (argento a Bielsko Biala nei 44 kg): “Sono contenta di come è andata questa gara. Penso di aver combattutto bene ad ogni incontro anche alla finale nonostante non sia andata come volevo. Sono felice di essere riuscita a salire nuovamente sul podio. Adesso lavorerò sodo per affermarmi tra le prime d’Italia e spero anche in un buon risultato agli Europei”. Gabriele Sulli (bronzo a La Coruna nei 66 kg): “Oggi la gara è andata bene, mi sentivo bene. Ho fatto 6 incontri peccato solo per l'incontro contro il russo, ma tutto sommato bella gara e belle sensazioni. Ringrazio la nazionale e le fiamme gialle che mi permettono sempre di esprimermi al meglio”. Sofia Petitto (bronzo a La Coruna nei 48 kg): “Questa gara è andata abbastanza bene, ero stanca psicologicamente, ma soprattuto fisicamente dopo l’European Cup a Kaunas settimana scorsa, nonostante tutto sono riuscita a confermami sul podio!”. Giovanni Esposito (bronzo a La Coruna nei 73 kg): “Abbastanza soddisfatto per questa medaglia... peccato per la semifinale che per qualche errore tattico non sono riuscita a portarla a casa...”. Michela Fiorini (bronzo a La Coruna nei 48 kg): “Oggi ho fatto la mia prima medaglia in European Cup per quest'anno, e anche se puntavo all'oro, quando ho vinto la finale ho pianto per la felicità. Sono contenta di come ho combattuto, anche se ho un pò di rammarico per la semifinale”. Samuele Fascinato (bronzo a La Coruna nei 66 kg): “Sorteggio non proprio favorevole fin dal primo incontro con il russo Khazhaliev, ma tutto sommato una gara emozionante e un riscatto personale dopo un campionato italiano deludente”.