Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il Congresso IJF acclama Vizer Presidente

images/News_Judo/IMG-20170825-WA0002.jpg

Roma, 25 agosto 2017 - Il Congresso Ordinario della International Judo Federation (IJF) si è riunito oggi a Budapest per discutere il planning degli obiettivi del Judo Mondiale e per l'elezione del Presidente e  del Comitato Esecutivo per il quadriennio 2017-2021. Marius Vizer, che era il candidato unico alla presidenza, è stato eletto all'unanimità per acclamazione così come i membri del Comitato Esecutivo.

Nel suo discorso d'insediamento il Presidente rieletto ha più volte ribadito il suo obiettivo principale, cioè rendere il Judo sempre più attraente e fruibile per il grande pubblico, per i media e per gli sponsor. In questo senso è stato elaborato anche il nuovo regolamento arbitrale proprio per rendere il Judo più spettacolare e facilmente comprensibile per tutti.

Un altro tema importante sottolineato dal Presidente è stato quello relativo ai valori sociali ed educativi del Judo: su questi valori sono stati elaborati progetti portati avanti nei paesi del terzo mondo e soprattutto nelle scuole. In tal senso il Progetto "Judo for Children" che promuove il Judo nelle Scuole di realtà socialmente disagiate quale strumento educativo, è stato attuato in moltissimi Paesi in tutto il mondo, Italia inclusa.
 
Inoltre alcuni punti importanti sono stati evidenziati da questo Congresso come l'accordo tra IJF e CNN la cui Vicepresidente Corinna Keller era presente al Congresso. L'obiettivo della partnership è di rendere ancora più visibile il Judo in TV a livello mondiale. È stata ribadita la necessità che ogni Federazione nazionale lavori sempre più per promuovere il Judo in TV.
È stato ufficializzato il periodo di qualificazione olimpica del nuovo Quadriennio: si partirà il 25 maggio 2018 con il Grand Prix in Cina e si finirà il 10 maggio 2020 con il Grand Slam in Azerbaijan. Di conseguenza i punti valevoli per la ranking list olimpica saranno solo quelli acquisiti in questo arco temporale. E sempre in tema di Olimpiadi sono state ribadite le categorie di peso della gara a squadre mista (novità del programma di Tokyo 2020) che saranno i kg. -57 f, - 73 m, - 70 f, - 90 m, + 70 f, + 90 m.
Per quanto riguarda il nuovo regolamento arbitrale, nel prossimo mese di ottobre verrà riunita la Commissione Arbitrale IJF che valuterà il periodo sperimentale e che deciderà definitivamente il nuovo regolamento che poi sarà in vigore fino alle Olimpiadi di Tokyo. A tal proposito dall'11 al 14 gennaio 2018 in Spagna si terrà il Seminario Arbitrale Mondiale in cui saranno illustrate le novità definitive del regolamento.
Infine è stata ufficializzata la data del World Judo Day 2017 del 28 ottobre: il tema di questa giornata sarà "Il coraggio".
 
Una nota di merito, seppur indirettamente, è arrivata all'Italia attraverso la premiazione di Elisabetta Fratini. Da anni parte dello Staff organizzativo IJF la Fratini si è distinta per il suo impegno e la sua competenza.
Fratini2017