Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Terzo posto di Desirè Rossetto a Szczyrk nell’Olympic Hopes U17

Szczyrk, 23 maggio 2009. Desirè Rossetto è salita sul terzo gradino del podio dei 40 kg nella prima giornata del 14° EJU Top Cadet Tournament U17 Olympic Hopes “Beskidy 2009” che si disputa nella Sports Hall COS di Szczyrk (POL). Con 449 atleti di 23 nazioni il torneo polacco del circuito europeo ha rappresentato per molti dei dodici azzurri in gara nella prima giornata un test particolarmente impegnativo anche sotto il profilo emotivo, soprattutto per chi si è trovato di fronte alla prima esperienza internazionale importante. “Una buona prova quella di Desirè Rossetto – ha detto il coach azzurro Raffaele Toniolo – che ha combattuto bene e ha preso la medaglia, ma bravo è stato anche Matteo Piras, quinto nei 60 kg, categoria da 32 atleti e, per la prima uscita è positiva anche la prova di Daniele Sciabola, 7° nei 66 kg. Deludente infine – conclude Toniolo – ma soltanto per le potenzialità che gli si riconoscono, il 9° posto ottenuto da Fabio Basile nei 50 kg”. Domenica a partire dalle 10 gareggiano le categorie 73-81-91 e +90 kg maschilie e 57-63-70 e +70 kg femminili, che vedranno impegnate le azzurre Cristina Piccin, Marie Noelle Kamano nei 57 kg, Elena Battaiotto, Elisa Cittaro nei 63 kg, Giulia Zuliani nei 70 kg e Carolina Costa nei +70 kg. 40 kg 1 Silaghi Antonia Romania 2 Kraft Mara Austria 3 Rossetto Desire Italy 3 Mendyka Aleksandra Poland 5 Habarta Marta Poland 5 Kozyrska Izabela Poland 7 Maksimova Anna Belarus 44 kg 1 Demintseva Evgeniya Russia 2 Nizamova Venera Russia 3 Cappaert Evelien Belgium 3 Pfeiffer Katharina Germany 5 Davidovich Hanna Belarus 5 Erdeven Carole France 7 Provot Maureen France 7 Sommer Alessa Germany 48 kg 1 Fuchtmeyer Jenny Germany 2 Chernetska Anastasiia Ukraine 3 Keliger Bernadett Hungary 3 Babinyan Zarina Russia 5 Rosso Julia France 5 Gutsu Anna Ukraine 7 Kachnova Svitlana Ukraine 7 Liuchkova Yuliya Belarus 52 kg 1 Etiennar Treicy France 2 Muradzade Shafag Azerbaijan 3 Kocher Fabienne Switzerland 3 Brylyakova Elena Russia 5 Ilkiv Nataliia Ukraine 5 Shor Rotem Israel 7 Podolak Arleta Poland 7 Matei Cristina Romania 50 kg 1 Atanov Dmytro Ukraine 2 Magnich Yevgenyi Russia 3 Baghirov Kamran Azerbaijan 3 Lukosevicius Mykolas Lithuania 5 Ozery Alon Israel 5 Klimau Maksim Belarus 7 Giret Nicolas France 7 Maes Geoffrey Belgium 55 kg 1 Soler Jefferson France 2 Gatayev Jeyhun Azerbaijan 3 Zhivora Gleb Ukraine 3 Mushinskiy Artem Russia 5 Ori Felician Hungary 5 Vitkauskas Kestutis Lithuania 7 Mykytyn Andriy Ukraine 7 Kushkov Andriy Ukraine 60 kg 1 Shabiev Ayvengo Russia 2 Mariac Alexandre France 3 Akhmarov Magomed Russia 3 Jafarli Mahir Azerbaijan 5 Piras Matteo Italy 5 Hencz Norbert Hungary 7 Khalili Musa Azerbaijan 7 Mrozek Krzysztof Poland 66 kg 1 Jalilov Jalil Azerbaijan 2 Danshin Vladimir Russia 3 Seppa Andre Estonia 3 Wiktorek Seweryn Poland 5 Saraiva Nuno Portugal 5 Horvath Zoltan Hungary 7 Diethelm Mike Switzerland 7 Sciabola Daniele Italy

Altre News