Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La Toscana sbanca Follonica, ma Lombardia e Lazio seguono a ruota

images/20180908_podio_Soc_FOLLONICA.jpg

Follonica, con una splendida giornata di sole, ha ospitato la decima edizione dell’Open d'Italia Master ed un’organizzazione brillante, che ha messo a disposizione tre tatami, ha consentito ai 150 atleti in gara di concludere il torneo ed officiare le premiazioni in sole 4 ore. Un test positivo per tutti, e per il Team della Toscana in particolare, che si è aggiudicato il primato nella classifica della manifestazione di casa, precedendo Lombardia e Lazio. “Nonostante le vacanze non sono ancora finite – ha osservato il responsabile dei Master, Giuseppe Macrì - la gara a Follonica ha riscontrato atleti di buon livello e con un’ottima preparazione, considerando anche l’imminenza dei Mondiali Master. Certamente l’impegno economico che la trasferta iridata a Cancun richiede ha fatto desistere più di qualcuno, incrementando così la partecipazione sui tornei del circuito Italia. Ho avuto l’occasione di riscontrare anche commenti favorevoli ai cambiamenti apportati in questo quadriennio, secondo i quali gli atleti medagliati in una prova del circuito Italia accedono direttamente alla finale in dicembre che assegna il titolo italiano Master”. “L’impegno - ha concluso il dirigente toscano - è orientato ad individuare le soluzioni tecniche e logistiche che rispondano il più possibile alle esigenze della maggioranza dei praticanti. Per continuare a crescere come movimento e come organizzazione”.

- RISULTATI

Altre News