Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Treviglio e Cagliari per i circuiti tricolori Master ed Esordienti B

images/SardegnaTrofeoItalia.png

Lombardia e Sardegna annunciano gli appuntamenti riservati alle classi Master ed Esordienti B che, domenica 30 settembre, organizzano rispettivamente il 1° International Open Tournament a Treviglio ed il Trofeo Quattro Mori a Cagliari.

Quì Lombardia: “L’Open veterani è, per la prima volta, una competizione internazionale cui hanno già aderito club da Spagna, Francia e Austria, per questo motivo abbiamo messo a disposizione il PalaFacchetti a Treviglio (Bergamo), struttura logisticamente perfetta, a 30 minuti dagli aeroporti di Bergamo e Milano Linate, con diversi alberghi convenzionati ed in grado di ospitare 6 aree di gara. Da segnalare inoltre, l’accordo stretto con la scuola di fisioterapia di Milano che metterà a disposizione i suoi allievi per fare tirocinio sul campo, a disposizione degli atleti”.

Quì Sardegna: “Oltre 300 atleti provenienti da 18 regioni, Francia, Belgio e Spagna. Domenica si inizia alle 9 con le eliminatorie ed, a seguire, le finali della classe Esordienti B (2004-2005 maschile e femminile). “Ci saranno 50 atleti sardi”, ha detto Nicola Demuro della Scuola Judo Ceracchini Cagliari, organizzatore in collaborazione con Hobby Sport Pirri, Ikioi Judo Cagliari, S. J. No Samurai Monserrato, Ichnos Cagliari, R.S.C. Samurai Monserrato, Yawara Quartu Sant’Elena, Kodokan Assemini, Judo Trexenta Guasila e Progetto Farfalla Nuoro. Al Trofeo seguirà uno stage tecnico nei tre giorni successivi la gara, da lunedì 1 a mercoledì 3 ottobre, al quale ‘hanno aderito un centinaio di ragazzi - ha detto Claudio Camba, arbitro nazionale di judo - che avranno l’opportunità di essere seguiti dai Tecnici Federali appositamente convocati per lo stage”.

Altre News