Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

European Cup a Malaga, argento Castagnola, bronzo Luciano. Domenica gareggia Marconcini

images/20181020_Madrid01.jpg

Un secondo ed un terzo posto per l’Italia nella prima giornata dell’European Cup a Malaga, torneo con 316 atleti di 30 nazioni. Martina Castagnola ha messo al collo la medaglia d’argento nei 52 kg con quattro vittorie ottenute su Also Monserrat (Esp), Conradus (Ger), Herate (Fra), Marcou (Fra), in finale è stata superata dalla tedesca Thumm. “La gara è stata molto lunga, ho disputato 5 incontri – ha detto Martina Castagnola - le sensazioni sono state buone e mi sono sentita bene. La finale purtroppo, non è andata come speravo, ma sono ugualmente soddisfatta”. Quattro vittorie le ha ottenute anche Federica Luciano per il terzo posto nei 57 kg, ottenute sulla danese Bouju, la svedese Mattson, l’israeliana Greenberg e, nella finale per il bronzo, sulla portoghese Gomes. L’atleta italiana è stata fermata in semifinale dalla francese Deberdt. “Sono contenta per questa medaglia – ha detto Federica Luciano - anche se avrei preferito fosse di un altro colore. Ma ora guardo avanti, ho ancora tanto lavoro da fare”. Domenica in gara altri dodici atleti italiani e, fra questi, c’è anche Matteo Marconcini negli 81 kg, che ritorna così a combattere a più di un anno dal Mondiale 2017 a Budapest, quando mise al collo la medaglia d’argento.

Altre News