Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Oro di Manuel Lombardo nel Grand Prix a Tel Aviv

images/large/Lombardo3.jpg

È Lombard’oro nel Grand Prix a Tel Aviv! Primo posto nei 66 kg per Manuel Lombardo che ha ottenuto cinque vittorie su Mogopa (Botswana), Van Harten (Olanda) , Khametov (Russia), Gaiteroi Martin (Spagna) ed in finale sull’ucraino Iadov. Per il 20enne, già campione del mondo U21 l’anno scorso, è arrivata così la prima affermazione in un Grand Prix e con i 700 punti che ha incamerato, Lombardo sale al 20esimo posto della classifica mondiale. Davvero un bel colpo! Diverse cose buone si sono viste anche dagli altri atleti italiani in gara, dalla vittoria nei 60 kg di Diego Rea su Kokolayev (Isr), a quella nei 66 kg di Matteo Medves su Saywell (Mlt), quella di Francesca Giorda nei 48 kg su Lhenry (Fra) e di Martina Lo Giudice nei 57 kg su Mamedova (Uzb), meno fortunate invece le prove di Sofia Petitto (48), Martina Castagnola (52) e Federica Luciano (57), che sono state eliminate al primo turno. “Grande gara di Manuel che oggi non ha lasciato spazio a nessuno. – ha detto il coach di Lombardo, Raffaele Toniolo - Dimostrazione di carattere, lucidità e tecnica. Queste sono le cose che contano nello sport: lavorare sodo con umiltà e dedizione nei propri club da quando si comincia e per tutta la propria vita sportiva”. Domani, seconda giornata ed altri otto atleti italiani pronti a cogliere l’opportunità per dimostrare il loro valore con Giovanni Esposito, Augusto Meloni (73), Antonio Esposito, Christian Parlati (81), Edwige Gwend, Maria Centracchio (63), Carola Paissoni, Alice Bellandi (70). Classifiche prima giornata.

48: 1) Shira Rishony (Isr); 2) Maryna Cherniak (Ukr); 3) Nathalia Brigida (Bra) e Eva Csernoviczki (Hun)

52: 1) Majlinda Kelmendi (Kos); 2) Gili Cohen (Isr); 3) Andreea Chitu (Rou) e Fabienne Kocher (Sui)

57: 1) Timna Nelson-Levy (Isr); 2) Daria Mezhetskaia (Rus); 3) Nekoda Smythe-Davis (Gbr) e Ivelina Ilieva (Bul)

60: 1) Jorre Verstraeten (Bel); 2) Tornike Tsjakadoea (Ned); 3) Cedric Revol (Fra) e Albert Oguzov (Rus)

66: 1) Manuel Lombardo (Ita); 2) Bogdan Iadov (Ukr); 3) Alberto Gaitero Martin (Esp) e Islam Khametov (Rus)

Altre News