Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Praga e Varsavia due Continental Open per 16 atleti

images/2019/large/Praga_Open_W.png

Sono sedici gli atleti italiani che domani e domenica saliranno sui tatami delle Continental Open in programma a Praga per le categorie femminili ed a Varsavia per quelle maschili. Si tratta rispettivamente di Giulia Santini (48), Federica Silveri (52), Giulia Caggiano (57), Martina Greci (63), Ilaria Qualizza (70), Melora Rosetta, Lucia Tangorre (78) che saranno impegnate in repubblica Ceka (187 atlete-31 nazioni), Biagio D’Angelo (60), Samuele Fascinato, Carmine Di Loreto (66), Rene Villanello (73), Andrea Regis (81), Davide Pozzi, Federico Cavanna (100), a loro volta impegnati in Polonia (308 atleti-38 nazioni). “È la rampa di lancio per i Grand Prix – ha detto il coach azzurro Francesco Bruyere - le Open sono sempre un’ottima occasione per misurarsi al massimo livello internazionale, competizioni sempre molto numerose a cui prendono parte anche atleti top level. Il movimento italiano, anche in questo caso, è ben rappresentato da atleti forti che parteciperanno a Varsavia e Praga e l’augurio per tutti, è di potersi esprimere al meglio”.