Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Tricolori cadetti femminili e Fisdir, oggi ha vinto l’emozione!

images/2019/large/20190303_Falcone_Borzacchini_2.jpeg

L’Akiyama Settimo Torinese ha vinto anche la classifica per società del campionato italiano cadetti femminile e, subito dopo, si sono classificate Fitness Club Nuova Florida e Banzai Cortina. Tutte brave le 279 ragazze che sono salite sul tatami oggi nel PalaPellicone a Ostia, ma ci sono state anche altre emozioni in questa prima domenica di marzo perché, uno dei sei tatami, ha avuto dei protagonisti davvero speciali, che hanno goduto di un palcoscenico altrettanto speciale. Per la prima volta il PalaPellicone ha ospitato il Campionato Italiano Fisdir, federazione dedita alla disabilità intellettivo relazionale. Una cinquantina le ragazze ed i ragazzi che si sono impegnati ed è stato fortissimo il messaggio che da quel tatami è partito, mentre tutt’intorno continuava il consueto corollario dell’altra gara. Le premiazioni sono state a loro volta speciali e sono state effettuate da Rosalba Forciniti ed Elio Verde che, nell’occasione, hanno ricevuto il riconoscimento del sesto dan, mentre a margine della manifestazione c’è stato l’incontro fra Marco Borzacchini e Domenico Falcone, i presidenti FISDIR e FIJLKAM, al termine del quale hanno annunciato la condivisione su un protocollo d’intesa. Queste le classifiche complete del Campionato Italiano FISDIR e, di seguito, tutte le atlete salite sul podio ed il commento delle campionesse.

FISDIR

(PR/M/1P/60): 1) Andrea Muratore (Sport 21 Sicilia), 2) Alessio Trischitta (Kodokan Gordiani)

(PR/M/1P/66): 1) Alessandro Sbordoni (Kodokan Gordiani)

(PR/M/1P/73): 1) Amedeo Meucci (Fight Accademy)

(PR/M/2P/55): 1) Nicolò Mazza (Kodokan Gordiani)

(PR/M/2P/60): 1) Luca Esposito (Sekai Budo Pordenone)

(PR/M/2P/73): 1) Luca Dal Bo (Sekai Budo Pordenone)

(PR/M/2P/81): 1) Luciano Cannito (Fight Accademy), 2) Andrea Morello (Sekai Budo Pordenone)

(PR/M/2P/100): 1) Francesco Falchi (Kodokan Gordiani)

(PR/F/1P/60): 1) Linda Travaglini (Fight Accademy)

(PR/F/2P/42): 1) Sara Galiotta (Kodokan Gordiani)

(PR/F/2P/55): 1) Chiara Colletta (Kodokan Gordiani)

(PR/F/2P/60): 1) Raffaella Musardo (Kodokan Gordiani), 2) Luana Cattaruzza (Sekai Budo Pordenone)

(PR/F/2P/66): 1) Caterina Lulli (Kodokan Gordiani)

(PR/F/2P/81): 1) Isabella Biancat (Sekai Budo Pordenone)

(PR/F/2P/100): 1) Rosa Capone (Sekai Budo Pordenone)

(AGON/F/78): 1) Marilena Cianci (Fight Accademy)

(AGON/F/70): 1) Lucrezia Salsi (Judo Ravenna)

(AGON/F/63): 1) Elisa Viva (Fight Accademy)

(AGON/F/57): 1) Martina Tomba (Ph Biellese)

(AGON/F/52): 1) Gabriela Sufincu (Judo Ravenna), 2) Jennifer Battaglia (Fight Accademy)

(AGON/M/+100): 1) Beniamino Lombardo (Judo Club 21 Torino), 2) Simone Dell’Arso (Judo Club 21 Torino)

(AGON/M/100): 1) Giammarco Crisante (Fight Accademy), 2) Michael Menozzi (Judo Ravenna)

(AGON/M/73): 1) Francesco Verrengia (Ph Biellese), 2) Tommy Crosara (Judo Club 21 Torino), 3) Danilo Brunetto (Judo Ravenna) e Andrea Forte (Kodokan Gordiani), 5) Guerino De Luca (Fight Accademy)

(AGON/M/90): 1) Riccardo Solimes (Fight Accademy), 2) Simone Squarcia (Judo Ravenna)

(AGON/M/81): 1) Davide Barboni (Judo Ravenna), 2) Mirco Brighi (Judo Ravenna), 3) Riccardo Di Nicola (Kodokan Gordiani) e Gioele Rizzetto (Sekai Budo Pordenone)

(AGON/M/55): 1) Francesco Gliubizzi (Sport 21 Sicilia), 2) Gabriele Zarbo (Special Boys)

(AGON/M/66): 1) Gabriele Ippolito (Sport 21 Sicilia), 2) Davide Migliore (Special Boys), 3) Paolo Pecoraro (Sport 21 Sicilia) e Lorenzo Cascelli (Kodokan Gordiani), 5) Raul Cornea (Judo Ravenna) e Salvatore Cosentino (Sport 21 Sicilia)

FIJLKAM

40: 1) Chiara Antonina Dispenza (Hydra Sport), 2) Lucrezia Tantardini Judo Castelletto), 3) Vittoria Tassone (Dlf Alessandria)

Il commento della campionessa: “Dire che sono contenta di questo risultato è poco. – ha detto Chiara Antonia Dispenza - Sono felicissima di aver raggiunto questo obiettivo della cintura nera, ma è soltanto l’inizio! Ringrazio i miei Maestri Marco e Fabrizio Fantauzzo, la mia Famiglia e i miei Compagni che mi sostengono in questo bellissimo percorso di sport e di vita!”.

44: 1) Asia Avanzato (Fitness Club Nuova Florida), 2) Giulia Ghiglione (Akiyama Settimo), 3) Emma Stoppari (Ginnastica Triestina) e Asia Sassi (Center Parma)

Il commento della campionessa: “Sono molto contenta di come è andata questa gara. – ha commentato Asia Avanzato - Ero molto concentrata e mi sentivo sicura di me, ma non mi aspettavo di arrivare prima. Vincere per me è stata una grande soddisfazione e ora il mio obiettivo è di ottenere un risultato altrettanto buono nelle prossime gare”.

48: 1) Carlotta Avanzato (Fitness Club Nuova Florida), 2) Giulia Carna (Hydra Sport), 3) Chiara Zuccaro (Banzai Cortina Roma) e Assunta Scutto (C.S.Sociale G. Maddaloni)

Il commento della campionessa: “Sono molto felice di come è andata questa gara. – è stato il commento di Carlotta Avanzato - Oggi mi sentivo carica e determinata a portare a casa questo titolo, perchè mi sto allenando forte in questo periodo e sto facendo molti sacrifici. Da domani si ricomincia a lavorare con la testa bassa in vista delle prossime gare”.

52: 1) Veronica Toniolo (Ginnastica Triestina), 2) Cindy Passochiuso (Airon Judo 90), 3) Martina Santillo (Shihan Sermoneta) e Micaela Sciacovelli (Kanku Dai)

Il commento della campionessa: “Quella di oggi è una tappa importante per questa stagione – ha detto Veronica Toniolo - sono contenta del risultato che dedico alla mia famiglia e ai miei compagni di palestra; ora mi concentro sui prossimi obiettivi per affrontare la stagione al meglio”.

57: 1) Sara Lisciani (Banzai Cortina Roma), 2) Antonietta Palumbo (Star Judo Club), 3) Emilia Simeoli (Gym Art) e Agnese Zucco (Equipe Feltre 2007)

Il commento della campionessa: “Sono contenta di questa medaglia d’oro – ha detto Sara Lisciani - è da tanto che l’aspettavo... ora punto ad altri obiettivi. Ringrazio la mia società Banzai Cortina e in particolare Mattia Miceli ed anche la mia famiglia”.

63: 1) Thauany David Capanni Dias (Preneste Castello), 2) Sara Corbo (Nippon Club Pomezia), 3) Carlotta Zeme (Dlf Alessandria) e Giulia Frosoni (Centro Scuole Judo)

Il commento della campionessa: “Sono arrivata in Italia sei mesi fa ed è il mio primo campionato italiano – ha detto Thauany David Capanni Dias - sono molto felice di aver vinto la gara e di aver conquistato la cintura nera, che è sempre stato un mio sogno. Ringrazio il Judo Club Preneste che mi ha accolto come una famiglia e mi ha preparato in modo professionale”.

70: 1) Ludovica Franzosi (Akiyama Settimo), 2) Matilde Notti (Accademia Alessandria), 3) Vincenza Amendola (Kodokan Lucania) e Alessia Beolchi (Fitness Club Nuova Florida)

Il commento della campionessa: “Sono contenta per com’è andata oggi – è stato il commento di Ludovica Franzosi - sapevo di poter fare bene anche se non mi aspettavo di arrivare così in alto... ora ho capito che tanto allenamento è la strada migliore per vincere. Ringrazio per questa vittoria mia mamma, la mia famiglia e l’Akiyama Settimo”.

+70: 1) Asia Tavano (Sport Team Udine), 2) Irene Caleo (Judo Carrara), 3) Erica Simonetti (Akiyama Settimo) e Ilenia Damato (Skorpion Team Eboli)

Il commento della campionessa: “Sono molto contenta di questo risultato – ha affermato Asya Tavano - sono tre anni che aspetto questo momento preparato con convinzione durante gli allenamenti, oggi sono riuscita a dare il massimo, incontro per incontro ed il risultato è arrivato. Ringrazio i miei allenatori e la mia famiglia per avermi portata qui”.

Altre News