Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Avanzato terza, Scatolino e Skenderi quinti nella prima giornata EYOF a Baku

images/2019/large/EJU-European-Youth-Olympic-Festival-Baku-2019-07-24-Carlos-Ferreira-372125.jpg

È subito medaglia per l’Italia U18 a Baku, dove sono iniziate le gare di judo dell’European Youth Olympic Festival, si tratta della medaglia di bronzo andata al collo di Carlotta Avanzato nei 48 kg. Ma questa prima giornata, che ha visto impegnati cinque atleti azzurri, ha portato anche due quinti posti, con Thomas Scatolino nei 50 kg e Vincenzo Skenderi nei 55 kg, un settimo con Giulia Giorgi nei 44 kg, mentre Simone Aversa non è riuscito a classificarsi nei 60 kg. “Tutto sommato sono contenta di come ho combattuto oggi – ha detto Carlotta Avanzato - anche se questo non era il risultato che speravo di ottenere. Mi sentivo molto carica e desiderosa di prendere la medaglia d’oro, ma purtroppo mi sono dovuta accontentare di un terzo posto, una medaglia comunque importante e di valore”. “È una giornata che lascia parecchio amaro in bocca – è stato invece il commento del tecnico azzurro Raffaele Toniolo - le due medaglie di legno di oggi pesano, perché abbiamo la consapevolezza che potevano essere molto di più. E' necessario che i nostri ragazzi si responsabilizzino e si concentrino maggiormente dando il meglio negli incontri più critici invece di appellarsi alle ingiustizie arbitrali subite. È quello che ha fatto Carlotta Avanzato, che oggi ha disputato un’ottima gara: dopo un periodo di stop è tornata in ottima forma e ha fatto fruttare al meglio il lungo lavoro di preparazione a cui si è sottoposta... sapevamo che avrebbe fatto davvero bene. È un’atleta di alto profilo che, in tre anni nella nazionale Cadetti, ha sempre portato all’Italia medaglie nei maggiori eventi. Carlotta viene da una stagione che l’ha vista ferma parecchio per un infortunio al ginocchio, ma rispetto all’Europa Cup a Coimbra di due mesi fa è cresciuta molto e questo è importante in vista della gara clou dell’anno, il Mondiale in Kazakistan”. Questi i percorsi degli azzurrini. Giulia Giorgi (44), 7° posto, perso con Joshlyn Supusepa (Ned), 10; vinto con Lolita Gabunia (Geo), 10; perso con Anne Brebinaru (Rou), 10; Carlotta Avanzato (48), 3° posto, vinto con Diana Sterman (Slo), 10; vinto con Indy Godschalk (Ned), 3S; perso con Raquel Brito (Por), 10; vinto con Jule Ziegler (Ger), 01; Thomas Scatolino (50), 5° posto, vinto con Douglas Fleming (Gbr), 10; perso da Nika Bachiashvili (Geo), 10-01; vinto con Marcus Auer (Aut), 10; vinto con Sergei Mastriukov (Rus), 01; perso con Mykyta Holoborodko (Ukr), 01; Vincenzo Skenderi (55), 5° posto, vinto con Artur Patemian (Gbr), 10; perso con Robbe Demets (Bel), 01; vinto con Andrei Dolgov (Rus), 10; vinto con Yafim Vitkouski (Blr), 10; perso con Bence Farkas (Hun), 10-01; Simone Aversa (60), vinto con Elijus Jokubenas (Ltu), 3S; perso con Andrejs Skomorohovs (Lat), 10. Giovedì, seconda giornata di gare con le categorie femminili -52, -57, -63 kg e maschili -66, -73 kg, tre gli azzurrini in gara: Veronica Toniolo (52), Antonietta Palumbo (57), Luigi Centracchio (73). Così sul podio nella 1^ giornata…

40: 1) Giorgia Hagianu (Rou), 2) Muberra Gunes (Tur), 3) Ghjuliana Ballo (Fra) e Paulina Turcan (Mda); 44: 1) Merve Azak (Tur), 2) Anastasiia Balaban (Bul), 3) Gulshan Bashirova (Aze) e Marina Vorobeva (Rus); 48: 1) Ana Viktorija Puljiz (Cro), 2) Raquel Brito (Por), 3) Carlotta Avanzato (Ita) e Celine Dierickx (Bel); 50: 1) Nika Bachiashvili (Geo), 2) Alexandru Matei (Rou), 3) Mykyta Holoborodko (Ukr) e Romain Valadier Picard (Fra); 55: 1) Berat Bahadir (Tur), 2) Robbe Demets (Bel), 3) Bence Farkas (Hun) e Shukran Zamanli (Aze); 60: 1) Turan Bayramov (Aze), 2) Rizvan Magomadov (Rus), 3) Georgios Balarjishvili (Cyp) e Viljar Lipard (Est)

Altre News