Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Dodici azzurri a Brasilia per il Grand Slam, Tricolori a squadre a Treviso

images/large/20191003_ITA_GSBrasilia.jpg

È il quinto Grand Slam del 2019, l’ultimo ad essere inserito nell’IJF Tour, ma quello che si disputerà a Brasilia da domenica 6 a martedì 8 sarà quasi un mondiale-bis per quanti saranno gli atleti, le nazioni ed i campioni in gara. La squadra azzurra, partita questa mattina con il primo gruppo (il secondo partirà domani), è composta da dodici atleti, Odette Giuffrida (52), Maria Centracchio, Edwige Gwend (63), Alice Bellandi (70), Elios Manzi (60), Manuel Lombardo, Matteo Medves (66), Giovanni Esposito (73), Antonio Esposito, Christian Parlati (81), Matteo Marconcini, Nicholas Mungai (90), con il DTN Kyoshi Murakami, il coach Francesco Bruyere, il fisio Simone Natalia. “Quello del Brasile è un Grand Slam che la federazione internazionale ha aggiunto in corsa e che non era programmato – ha detto Francesco Bruyere - ma è sicuramente una buona occasione da sfruttare. I ragazzi godono del duro lavoro premondiale e stanno bene. A parte Fabio (Basile, ndr) che deve ancora recuperare qualche acciacco, partiamo con la squadra al completo. E come si suol dire “squadra che vince non si cambia”, non abbiamo ancora vinto abbastanza, ma lo faremo, è una promessa”.

20181006 Team FSabato e domenica a Treviso invece, è in programma il campionato italiano a squadre. Nel Palacicogna a Ponzano (Treviso) si svolgerà l’evento di judo più appassionante dell’anno: il campionato italiano a squadre! L’organizzazione è affidata ad una realtà storica della regione Veneto, il Judo Treviso, che quest’anno festeggia i 60 anni di attività e potrà contare sulla collaborazione del Comitato Regionale. Sabato 5 ottobre sarà il turno delle “big” che prenderanno parte alla competizione riservata alla classe junior/senior. Saranno ben 59 le squadre a sfidarsi sulle 5 aree di gara previste dall’organizzazione, 41 maschili e 18 femminili. La prima parte della giornata sarà dedicata alla fase A2, mentre a seguire si disputerà la fase di A1 con i team che ricoprono le prime posizioni nella ranking nazionale, i corpi sportivi militari e i medagliati A2 del 2018. Domenica 6 ottobre, con la stessa formula di gara, saliranno invece sul tatami 43 squadre composte dalle giovani promesse U18, 31 maschili e 12 femminili.

Altre News