<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L’analisi del Judo-Kata 2019: annata positiva e prestigiosa

images/large/Foto_di_gruppo_Stage_Nazionale_di_Kata_2019.JPG

Momento d’incontro ed analisi per il settore del judo-kata che, completata l’annata agonistica, si è dato appuntamento nel Centro Olimpico per l’annuale Stage nazionale ed il raduno della nazionale, con la consueta partecipazione di docenti e giudici, per un totale complessivo attestatosi sul centinaio di praticanti. Nella prima delle due giornate si è tenuto lo stage con Monica Piredda e Giosuè Erissini in cattedra per trattare, assieme a docenti federali e giudici, la pianificazione dell’attività e le modifiche tecniche ed arbitrali dei regolamenti di gara nazionale ed IJF. Lo stage della seconda giornata invece, si è rivolto agli atleti convocati per il raduno, che sono stati impegnati in esecuzioni che docenti e giudici hanno valutato e corretto con la prospettiva delle competizioni future. Con un circuito annuale costituito da sei appuntamenti, un’attività di formazione ed aggiornamento precisa e puntuale, i risultati di eccellenza della Nazionale, il 2019 del Judo-kata si chiude con il segno positivo ed i primi posti ottenuti nelle competizioni internazionali più importanti, le 4 medaglie mondiali in Corea e le 14 agli europei a Las Palmas lo rendono anche prestigioso.

Altre News