Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Finali nazionali sospese, chiarimenti in arrivo sul nuovo Dpcm

images/large/20201018_Ostia_01.jpg

La macchina logistica della Fijlkam, che è stata messa in moto per la finale nazionale juniores, ha funzionato bene. Ciascuno ha fatto la sua parte ed i protocolli di sicurezza hanno svolto il compito per i quali sono stati formulati. Sulla base dei riscontri registrati in sede di accredito e, non ultimo, di coloro i quali all’accredito non si sono potuti nemmeno presentare, di fronte ad una situazione nazionale che oggettivamente suscita preoccupazione e suggerisce prudenza, il consiglio di settore si è riunito in seduta straordinaria proprio nella giornata di sabato 17 ottobre e ha deliberato la sospensione delle Finali Nazionali delle Classi Seniores, Cadetti ed Esordienti previste nella Circolare Judo n. 68 del 1 ottobre 2020; la selezione degli atleti partecipanti ai prossimi Campionati Europei, previsti ad oggi nel Calendario dell’EJU, sarà effettuata per quanto di competenza dalla DTN (Under 23) e dalla CNAG (Cadetti), tenuto conto, ove applicabili, dei criteri precedentemente comunicati (v. mail del 5/10 us); le ASD che abbiano sostenuto le spese relative al viaggio connesse alle Finali Nazionali suddette, potranno richiederne il rimborso producendo la ricevuta in originale da inviare all’Ufficio Gare Judo (judo.nazionale@fijlkam.it). Il Consiglio fa presente, infine, che le Linee Guida Federali saranno opportunamente integrate sulla base delle prossime disposizioni governative di carattere Nazionale e/o Regionale.

Concludendo, a prescindere da queste scelte, ed in seguito della pubblicazione del DPCM 18 ottobre relativo alle ulteriori misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica in atto, si informa che la Federazione è in stretto contatto con il CONI e con il Dipartimento dello Sport - Presidenza del Consiglio dei Ministri per definire e meglio chiarire alcuni aspetti del testo, con particolare riferimento allo svolgimento delle attività sportive. Sull'argomento, lo stesso Dipartimento dello Sport ha comunicato che è molto probabile la pubblicazione a breve di FAQ esplicative. Non appena possibile, sarà nostra cura inviare il testo del DPCM con le relative indicazioni al fine di fornire i necessari chiarimenti.

Altre News