Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Mondiali, Centracchio e Parlati portano a 6 i pass per Tokyo

images/large/20210609_MCentracchio_2.jpg

Quarta giornata dei campionati del mondo di judo a Budapest ed all’Italia sono stati consegnati altri due pass per Tokyo.

Dopo quelli ottenuti da Francesca Milani (48), Odette Giuffrida (52), Manuel Lombardo (66), Fabio Basile (73) nelle prime tre giornate, sono stati aggiunti oggi i pass di “promozione diretta” a Maria Centracchio (63) e Christian Parlati (81).

Quella particolare alchimia che regolamenta le classifiche per la qualificazione olimpica ha tenuto in sospeso Maria Centracchio fino alla definizione delle semifinali. Dopo la sconfitta patita dalla forte serba Anja Obradovic, l’azzurra è rimasta in attesa del risultato di chi la seguiva in classifica ed avrebbe potuto scavalcarla, spingendola così fuori dalla zona qualificazione.

Una dopo l’altra, come i petali di una margherita, queste ‘avversarie indirette’ sono cadute lasciando così a Maria Centracchio la gioia e la soddisfazione dell’accesso alle Olimpiadi.

“Mi è dispiaciuto molto per la gara -ha detto Maria Centracchio- anche perché a mio avviso l’arbitraggio non è stato limpidissimo. Oggi però, anche se è iniziata male, sono riuscita a sigillare la mia posizione per Tokyo e sono felicissima. Ho lavorato tanto per arrivare a questo punto, ho superato tanti ostacoli e davvero non vedo l’ora di combattere alle Olimpiadi”.

20210609 AEsposito 2Si è fermata presto anche la gara di Antonio Esposito che, negli 81 kg, cercava soprattutto una prova d’orgoglio, utile a migliorare quel suo notevolissimo trentesimo posto, ma utile anche al gioco di squadra per Christian Parlati.

“È stato un lungo percorso finito così così -ha commentato Antonio Esposito al termine dell’incontro perso con l’ucraino Manukian- ora mi opero la spalla e mi ricarico mentalmente, poi torno”.

Al blocco delle finali degli 81 kg sono arrivati sostanzialmente i più forti e per Christian Parlati, attualmente undicesimo, il poco che potrebbe cambiare in classifica non è in grado di togliergli il pass per Tokyo.

Giovedì è la quinta giornata e l’Italia gioca due carte importanti. Non solo per la qualificazione individuale, che per Alice Bellandi (70) e Nicholas Mungai (90) è legata ad un risultato positivo, ma anche per la possibilità di qualificare l’Italia al torneo a squadre ‘mixed-teams’.

Classifiche 4^ giornata

-63 kg

1. Clarisse Agbegnenou (Fra)

2. Andreja Leski (Slo)

3. Anja Obradovic (Srb)

3. Sanne Vermeer (Ned)

-81 kg

1. Matthias Casse (Bel)

2. Tato Grigalashvili (Geo)

3. Frank De Wit (Ned)

3. Anri Egutidze (Por)

Altre News