Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Lignano Akiyama, Pro Recco, Parma sul podio della finale senior maschile

images/large/20210619_Lignano_1.jpg

“È un piacere ricominciare!”. È stato questo il commento di uno dei partecipanti che ha ben fotografato la prima giornata della finale nazionale senior nel Pala Bella Italia a Lignano Sabbiadoro. La gara è stata cadenzata dai tempi e dalle attese imposte dalle normative, ma lo spirito della gara è stato vissuto ed ugualmente molto sentito. “Giornata lunga, forse un po' troppo, giornata calda, decisamente, però giornata felice: siamo ripartiti, questa è la terza domenica, dopo i Cadetti e gli Juniores. -ha detto Pierangelo Toniolo, anche in quest’occasione coach della squadra prima classificata- E' stata la volta dei Senior, con tanti ragazzi desiderosi di cimentarsi. Noi siamo contenti per le tre medaglie d'oro e una di bronzo. Da lunedì si torna a lavorare. Domani ci saranno le ragazze... cerchiamo di dare un calcio a questo periodaccio e di tornare all'attività federale”. Clicca qui per vedere la FOTOGALLERY

-> RISULTATI MASCHILI

Classifiche della prima giornata

60: 1. Angelo Lanzafame (Titania Club Judo)

2. Mattia Martelloni (Accademia Prato)

3. Cesare Zelli (Fitness Club Nuova Florida)

3. Matteo Pribaz (Dlf Yama Arashi Udine)

66: 1. Samuele Fascinato (Isao Okano Club 97)

2. Gabriele Mancioppi (Pro Recco Judo)

3. Simone Muzzi (Cus Siena)

3. Filippo Scarselli (Accademia Prato)

73: 1. Luca Rubeca (Akiyama Settimo)

2. Andrea Spicuglia (Accademia Torino)

3. Alessandro Magnani (Kyu Shin Do Kai Parma)

3. Francesco Nasti (Gymnagar Futura)

81: 1. Mattia Gallina (Akiyama Settimo)

2. Luca Guarino (Olimpia Club Monterotondo)

3. Gaetano Palumbo (Star Judo Club)

3. Lorenzo Parodi (Pro Recco Judo)

90: 1. Matteo Rovegno (Pro Recco Judo)

2. Claudio Carbone (Pol. Castelverde)

3. Gian Marco Coppari (Budokan Institute Bologna)

3. Giovanni Tosti (Kodokan Judo Bergamo)

100: 1. Davide Pozzi (Akiyama Settimo)

2. Kevyn Perna (Fitness Club Nuova Florida)

3. Cirillo Fasano (Kodokan Lucania Brienza)

3. Domenico Pappalardo (Titania Club Judo)

+100: 1. Lorenzo Agro Sylvain (Kyu Shin Do Kai Parma)

2. Tiziano Di Federico (Olimpia Club Monterotondo)

3. Christian Storto (Akiyama Settimo)

3.Oliver Grasso (Pol. Castelverde)

Società: 1. Akiyama Settimo

2. Pro Recco judo

3. Kyu Shin Do Kai Parma

Altre News