Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Tokio Grand Slam, i sorteggi

/immagini/Judo/2009/Grand_Slam_Tokio_01.jpg
Tokio, 10 dicembre 2009. La patria del judo è pronta per l'ultimo Grand Slam 2009. L’IJF Tokio Grand Slam, che distribuirà 150.000 dollari di premio e punti della world ranking list (WRL), si disputerà da venerdì 11 a domenica 13 nel Tokio Gymnasium. Sono 400 gli atleti (218 maschi e 182 femmine) che rappresentano 44 nazioni da tutti i cinque continenti per l'ultimo grande evento mondiale della stagione. Il Tokio Grand Slam definirà il WRL che qualificherà i top 16 di ogni categoria per l'IJF Masters in programma a gennaio 2010 in Corea, per la chiusura della stagione. I sorteggi sono stati effettuati nel leggendario Kodokan, e la maggior parte dei migliori 10 judoka di ciascuna delle 14 categorie di peso si presenterà sul tatami. Un’attenzione speciale è per i leader del WRL: Georgii Zantaraia (UKR, 60kg), Tsagaanbaatar Hashbaatar (MGL, 66kg), Ki-Chun Wang (KOR, 73kg), Tomoko Fukumi (JPN, 48kg), Misato Nakamura (JPN, 52kg) e Yoshie Ueno (JPN, 63kg). Come paese osptante, il Giappone avrà quattro atleti per categoria che è una garanzia di grandi sfide. I combattimenti inizieranno alle 10AM (orario locale, le 2AM in Italia). Sarà il primo IJF Grand Slam arbitrato con le nuove regole esaminate durante il Mondo Campionati Junior in ottobre e succesivamente approvate dall'IJF Refereeing Commission. Tutti gli attacchi diretti con una o due mani afferando sotto la cintura non è più permesso. Un primo tentativo sarà punito con shido, il secondo con hansokumake (squalifica). Le prese alle gambe sono consentite solamente in sequenza di una tecnica o in contrattacco. Così gli italiani in gara. 60 kg, Elio Verde attende il vincente fra Englmaier (GER)-Ottaviani (FRA); 81 kg Antonio Ciano affronta al primo turno Iura (ISL); 90 kg, Lorenzo Bagnoli attende il vincitore di Larem (POL)-Purssey (GBR), mentre Giulia Quintavalle nei 57 kg incontra Ramsay (GBR).

Altre News