Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

A Bani e Pallavicino i primi Tricolori Master

Sono Stefano Bani dell’Athletic Club Scandicci e Cristiana Pallavicino dell’Eisho Club Roma i primi Campioni Italiani Master. Si sono aggiudicati l’edizione 2009 della manifestazione svoltasi nell’ambito del Trofeo Master Italia, la manifestazione della Fijlkam che ha messo in Circuito i Trofei Master di Vittorio Veneto, Bergamo (Sankaku), Tarcento, Toscana, Roma (Torneo della Capitale) e Giano dell’Umbria. 142 i master maschi e 14 le femmine, per un’edizione di grande respiro che ha visto gli over 35 italiani combattere. Il 2009 sarà ricordato come un anno speciale per i Master: per la prima volta sono stati assegnati i titoli italiani (Trofeo Master Italia) e mondiali (Sindelfingen, Germania), mentre l’edizione dei Campionati Europei svoltasi a Lignano Sabbiadoro è stata premiata dall’Unione Europea Judo. Medaglia d’argento per tre: due atleti ex aequo nel settore maschile (Cesare Busini del Centro Ginanstico Torino e Giuliano Casco del Judo Kuroki Tarcento) e Angela Tissi (Judo Center Parma) nel settore femminile. Il Trofeo Master Italia viene assegnato nel 2009 solo al settore maschile e a vincere è Oscar Virano del Judo Valle Maria. Le premiazioni dei Master 2009 si svolgeranno nel corso di una gara del calendario nazionale 2010. Queste le classifiche ufficiali: CAMPIONATO ITALIANO MASTER 2009 Maschile – 1° Stefano Bani (Athletic Club Scandicci); 2° Cesare Busini (Centro Ginnastico Torino) e Giuliano Casco (Judo Kuroki Tarcento) Femminile – 1° Cristiana Pallavicino (Eisho Roma); 2° Angela tassi (Judo Center Parma); 3° Enrica Cattai )Kodokan Vittorio Veneto) TROFEO MASTER ITALIA 2009 1° Oscar Virano (Judo Valle Maria); 2° Riccardo Santin (Judo Club Capelletti Brescia, Luigi Nazzarri (Banzai Cortina Roma) e Giulio Bonelli (Judokwai Amiatino)