Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Karate

Il 3° Open Internazionale di Campania si è concluso con un successo organizzativo e di partecipazione

/immagini/Karate/2011/Fotp_Open.jpg
Roma, 11 dicembre – si è conclusa, oggi, la 3^ edizione degli Open Internazionale di Campania di karate che si è svolta presso il Palabutangos di Monteruscello (Napoli) l’11 e 12 dicembre u.s., intitolata alla memoria del Maestro Cesare Baldini, compianto tecnico e dirigente sportivo del karate Campano. La gara, patrocinata dall'Amministrazione Puteolana, dal Coni e dalle Federazioni del Mediterraneo di Karate, ed egregiamente organizzata del Comitato Regionale Campano- Settore Karate, nelle persone del Presidente di settore i Maestri Nicola Mirabella, Antonio Bracciante, Raffaele Andreozzi, Luigi Vitulano, e i signori Antonio Lallo e Giuseppe Gendolavigna, con la supervisione del Consigliere Nazionale Maestro Salvatore Nastro, nella veste rappresentante Federale, ha registrato un notevole successo di partecipazione, per la presenza tra atleti di kumite e di kata di circa 1000 partecipanti. Secondo il regolamento federale, tale gara , rientrava tra le competizioni del circuito di gare utili per ranking di valutazione della Squadra Nazionale Giovanile, in prospettiva della prossima Stagione Agonistica Internazionale. La gara di kata di questa seconda giornata, ha visto il successo  della Rappresentativa Campana, seguita al secondo posto dalla Puglia Competirors e al terzo posto ex-equo dal C.S.K.S. Sicilia e Rappresentativa della Sicilia. Gli Open Internazionale Campania sono stati trasmessi in diretta da streaming su www.coni.tv. Al termine della gara il Prof. Giuseppe Pellicone Vicepresidente, Vicario Federale, ha dichiarato: il 3° Open Internazionale di Campania, che considero ormai, una “Classica del Sud”, con ben 7 aree di gara,  si è rivelata anche quest'anno una competizione ben riuscita, non solo dal punto di vista organizzativo, ma anche per la presenza di numerosi Atleti, molti dei quali di valore agonistico internazionale che hanno garantito l'alto livello della competizione. Inoltre, l'esperimento in questa gara del nuovo regolamento internazionale, che andrà in vigore già dal prossimo anno, anche a giudizio del signor Giuseppe Zaccaro, componente della Commissione Europea EKF, è stato ben recepito dagli ufficiali di gara, a garanzia di un ulteriore apporto al successo della manifestazione.

Altre News