Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Karate: i mondiali di Dubai rimandati al 2021

images/karate/large/WKF_Dubai.jpg

Roma, 29 giugno 2020 – Rimandata di una anno la 25esima edizione dei Campionati del Mondo di karate. Programmati per il 17-22 novembre 2020, i campionati si celebreranno dal 16 al 21 novembre 2021 sempre a Dubai, a causa dell’incertezza in cui la pandemia di Covid-19 sta costringendo tutti.

Dopo molte considerazioni e analisi, anche con gli organizzatori e le autorità locali, il Comitato Esecutivo della World Karate Federation ha approvato la decisione lunedì scorso, poiché il benessere e la sicurezza di concorrenti e fan non potevano essere garantiti.

La decisione implica uno slittamento generale. Il 12esimo Campionato mondiale Cadetti, Junior e U21 che si sarebbe dovuto svolgere nel 2021 in Turchia si sposta ora al 2022 e i Campionati del Mondo 2022 in Ungheria vengono trasferiti al 2023.

Dunque, dal 2021 in poi, i Campionati mondiali senior verranno disputati in anni dispari e i Campionati mondiali Cadetti, Junior e U21 in anni pari.

Anche la prossima edizione del Congresso generale WKF, prevista per novembre 2020 a Dubai, si svolgerà il prossimo anno nella città degli Emirati alla vigilia dei Campionati mondiali 2021.

Bisogna inoltre ricordare che anche la Karate 1 – Youth league di Monterrey (programmata in Messico dal 25 al 27 settembre) e la FISU World University Karate Championship (programmata in Brasile dal 5 all’8 novembre) sono state cancellate a causa, di nuovo, della pandemia di Covid-19 in atto.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare gli articoli completi sul sito della WKF.

Altre News