Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

I cinque alfieri del karate per fare la Storia

images/large/nazionale_di_karate_in_partenza_per_Tokyo.jpg

Roma, 22 luglio 2021 – I cinque karateka azzurri sono in partenza, direzione Tokyo, per partecipare ai Giochi della XXXII Olimpiade in cui il karate farà la sua prima storica apparizione.

Il capitano Luigi Busà, Viviana Bottaro, Mattia Busato, Angelo Crescenzo e Silvia Semeraro sono atleti di altissimo profilo internazionale e tutti possono portare a casa il sogno di una medaglia olimpica, come ha dichiarato il capitano già un mese fa: “Abbiamo tutti grandi possibilità di fare bene!”.

La delegazione azzurra si completa con i tecnici Pierluigi Aschieri, Claudio Guazzaroni, Vincenzo Figuccio, Roberta Sodero e Salvatore Loria. Saranno loro, insieme ai nostri cinque alfieri, che entreranno nel villaggio olimpico a partire dal 3 agosto. Ma oggi sono partiti anche Nello Maestri, Mauro Venanzetti, Christian Verrecchia, Massimo Montecchiani e i partner Danilo Greco, Lorenzo Pietromarchi, Giulia Angelucci, Andrea Ortenzi Rosario Ruggiero, Veronica Lallo e Alessandro Iodice. Questi ultimi saranno parte della squadra per tutto il periodo del campus pre-olimpico a Gotemba. Infine, partirà anche l’arbitro olimpico Giuseppe Zaccaro, che affronterà però il viaggio autonomamente.

Una grande squadra a cui facciamo un grande in bocca al lupo per questa avventura straordinaria.

Altre News