Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È ricominciata la WKF Premier League: tre medaglie per i karateka italiani

images/karate/large/wkf3.png

Roma, 5 settembre 2021 – La WKF Premier League è ricominciata in anticipo con la prima tappa del 2021 post Olimpiadi, in scena in Egitto, al Cairo, durante questo fine settimana. Il karate internazionale è già ripartito e lo ha fatto con circa 300 atleti provenienti da 50 paesi diversi, inclusi alcuni freschi di medaglia olimpica.

Hanno partecipato anche 13 karateka italiani, tutti iscritti dalle proprie Società, che hanno figurato molto bene. In particolare nel kata femminile individuale, dove Terryana D’Onofrio si è messa al collo la medaglia d’argento e Carola Casale quella di bronzo. La terza medaglia italiana, anche questa di bronzo, l’ha invece conquistata Gianluca De Vivo nei -67 kg di kumite.

Da sottolineare anche le belle prove di Daniele De Vivo e Andrea Ortenzi, nei -75 kg, e di Alessandro Iodice nel kata individuale maschile che si sono piazzati al quinto posto.

Gli altri partecipanti del kata erano Michela Pezzetti (17°), Sara Soldano (17°), Orsola D’Onofrio (21°) e Livia Pisi (21°) nel femminile individuale; Alessio Ghinami (9°) e Gianluca Gallo (9°) in quello maschile. Infine, nei -61 kg di kumite femminile, Giulia Angelucci che ha perso al secondo incontro.

Ricordiamo che i prossimi appuntamenti della WKF saranno la Youth League di Istanbul dal 17 al 19 settembre e la Premier League di Mosca dall’1 al 3 ottobre.   

Altre News