Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Altre due finali per la nazionale azzurra. Domani l’ultima giornata a Mosca

images/karate/large/Semeraro_in_azione_a_Tokyo_2020.jpeg

Roma, 2 ottobre 2021 – Conclusa la seconda giornata di Premier League a Mosca con altre due finali per l’oro conquistate dalla nazionale azzurra. La squadra femminile di kata, composta da Carola Casale, Terryana D’Onofrio e Michela Pezzetti, e Silvia Semeraro nei 68 kg di kumite gareggeranno domani per la medaglia più ambita.

Le ragazze del kata hanno dominato il loro girone e domani se la vedranno con la squadra spagnola. Silvia Semeraro ha fatto un grande percorso, battendo l’emiratina Khasaif (1-0), la spagnola Gil Alvarez (4-0), l’egiziana Yasmin Elhawari e, in semifinale, l’argento olimpico di Tokyo, l’azera Irina Zaretska (2-0). Domani affronterà l’egiziana Feryal Abdelaziz, oro olimpico a Tokyo.

Oggi in gara c’erano anche Giulia Angelucci (61 kg), Clio Ferracuti (+68 kg) e Michele Martina (84 kg) che però non sono riusciti ad accedere alle fasi finali.

Da sottolineare la prova di Giulia Angelucci che ha battuto due avversarie prima di fermarsi, in finale di pool, contro la slovacca Suchankova in un incontro molto tirato, finito 8-7 per l’avversaria.

La giornata di domani, con le finali delle squadre di kata, di Terryana D’Onofrio, Angelo Crescenzo e Silvia Semeraro, sarà trasmessa in diretta sulla Home Page del sito federale o su PMG Sport.

Altre News