Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Con la premiazione degli Atleti Mondiali, Matteo Pellicone ringrazia il Karate

strong><span style=

Roma, 24 ottobre - Si è svolto ieri nel Centro olimpico federale di Ostia il Consiglio di settore Karate. Nel corso della riunione il Presidente Matteo Pellicone ha relazionato sulle recenti vicende che hanno portato l’esclusione della disciplina dal programma olimpico proprio quando sembrava, al contrario, che il karate stesse per trovarne posto a partire dal 2016. Invece, come è noto, le votazioni dell’esecutivo del CIO, poi ribadite nell’ultima riunione in Olanda, hanno dato la precedenza a Rugby e Golf, anche se sono state necessarie quattro votazioni consecutive per dare la precedenza a quest’ultimo nei confronti del Karate. Il Consiglio ha quindi discusso i vari problemi tecnici ed organizzativi e ha gettato le basi per l’attività del 2010, sia per il settore agonistico assoluto, che per il settore tecnico e di promozione. Erano presenti, oltre al Presidente, il vice Presidente Giuseppe Pellicone, i Consiglieri Giovanni Barbone, Sergio Donati, Salvatore Nastro, il Consigliere dei Presidente Alfredo Gufoni ed il DT Pierluigi Aschieri. Al termine della riunione si è svolta una premiazione degli Atleti che hanno conquistato titoli nelle ultime competizioni Mondiali e degli Arbitri che hanno prestato la loro opera in tale prestigioso. In tale occasione sono anche stati conferiti gli Athlon d’oro ai Tecnici delle Società che hanno prodotto il maggior numero di Campioni negli ultimi anni.

Altre News