Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

Esordio con due medaglie d’argento in Russia e Bulgaria

Roma, 29\ngennaio 2016 – E’ stato un esordio sprint quello delle due squadre impegnate in\nRussia e in Bulgaria rispettivamente nel “Grand Prix Ivan Yariguin” e nei tornei\n“Dan Kolov” e “Nikola Petrov” . Le medaglie vengono entrambe dalla femminile\nper merito di Dalma Caneva e di Patrizia Liuzzi.
A Krasnoyarsk (RUS) la genovese Caneva nei 69 chilogrammi, ha superato la russa\nEvgeniya Prontsevich (3-0), la kazaka Zhamila Bakbergenova (6-5), la mongola Tumentsetseg\nSharkhuu (per schiena sul 4 a 2) per approdare in finale contro la titolare\ndella squadra kazaka Elmira Syzdykova contro la quale ha perso di misura (4-6).
A Sofia la giovane Patrizia Liuzzi nei 55 chilogrammi ha superato nei primi due\nturni le rappresentanti di Macedonia e Turchia per poi perdere in finale a causa\ndi un infortunio. 

\n

\n“E’ un inizio d’anno molto buono per la nostra nazionale – commenta dalla\nBulgaria il DT Nino Caudullo – la prima giornata è stata ricca di soddisfazioni\nperché tutti hanno lottato bene dimostrando di essere in forma. Le medaglie\narrivate da Liuzzi e Caneva in Russia sono un ottimo risultato e una menzione\nspeciale va anche a Ciro Russo che ha concluso la sua gara nella greco romana\nal quinto posto. Ci aspettiamo buone cose anche dai prossimi giorni.”

Altre News