Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

Lutto nel mondo della Lotta per la scomparsa di Umberto Silvestri

/immagini/Lotta/2009/Silvestri-Umberto_01.jpg
Roma, 30 maggio - Con la morte di Umberto Silvestri, avvenuta ieri nella sua  casa di Roma, si crea un grande vuoto nel mondo della Lotta e dello Sport italiano. Atleta eccellente e personaggio eclettico era nato a Roma nel 1915 da una famiglia di lottatori; esordì nel 1932 nella lotta greco romana classificandosi secondo ai campionati italiani di seconda serie e nell'anno successivo conquistò a Genova il primo titolo nazionale ottenendo anche il secondo posto ai campionati assoluti di Faenza. Fu anche pesista di talento, ma dedicò le sue risorse fisiche principalmente alla Lotta vestendo i colori della Borgo Prati e della SS Parioli. Si classificò quarto alle Olimpiadi di Berlino nel 1936, ottenendo un premio quale lottatore più giovane, e sesto a Helsinki nel 1952. Conquistò la medaglia di bronzo al campionato europeo del 1947 e della medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo del 1951. Ebbe 42 presenze in nazionale nella greco romana e tre presenze nello stile libero, a rimarcare la sua versatilità atletica. Fu 12 volte campione italiano assoluto. Accanto alla sua passione per la Lotta Umberto Silvestri coltivò anche l’amore per il Rugby: conquistò, infatti, tre scudetti con la Rugby Roma negli anni 1935, 1937 e 1948 divenendone, successivamente, prima allenatore poi dirigente fino a rivestirne il ruolo di Presidente onorario. In gioventù si divertì anche a calcare le scene cinematografiche: prese parte al film “Il leone di Amalfi” e al più noto “Ulisse” di Mario Camerini con Kirk Douglas, Rossana Podestà, Anthony Quinn e Silvana Mangano, dove interpretò il personaggio di Polifemo.

I funerali si svolgeranno oggi alle 16,15 presso la chiesa Madonna del Rosario in Prati, a Via Germanico.

Altre News