Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Italia U20 a Strasburgo pensando ai Mondiali di Agadir

/immagini/Judo/2010/Samokov_podio_Di_Guida_RID_01.JPG
Ostia, 1 ottobre 2010. Dieci juniores azzurri a Strasburgo per preparare l’appuntamento mondiale in programma ad Agadir (Marocco) dal 21 al 24 ottobre. Dal 30 settembre al 3 ottobre si svolge il Training Camp “Multi-borders” a Strasburgo, che registra la presenza di 300 atleti di Francia, Scozia, Germania, Slovenia, Croazia, Olanda, Svezia, Svizzera, Lussemburgo, Gran Bretagna, Belgio, Austria e, per l’Italia, la squadra che poi, dal 10 ottobre, si radunerà nella Scuola G.S. Fiamme Azzurre a Roma per il ritiro pre-mondiale. Questi gli azzurrini, 44 kg: Angelina Bombara (Yama Arashi Messina); 48 kg: Anna Bartole (Ginnastica Triestina), Odette Giuffrida (Talenti 1987 Roma); 63 kg: Valentina Giorgis (Akiyama Settimo); +78 kg: Elisa Marchiò (Ginnastica Triestina); 55 kg: Fabio Basile (Akiyama Settimo), Antonio Campese (New Olimpic Center Napoli); 66 kg: Enrico Parlati (Nippon Napoli); 73 kg: Massimiliano Carollo (Akiyama Settimo), Andrea Regis (Akiyama Settimo); 100 kg: Luca Ardizio (Akiyama Settimo); +100 kg: Domenico Di Guida (Star Judo Napoli). Al fine di completare il recupero dei postumi degli Europei a Samokov, Angelina Bombara e Luca Ardizio non sono partiti per Strasburgo e raggiungeranno il resto della squadra a Roma. Dal 10 al 19 ottobre si unirà alla squadra anche un altro gruppo composto da sedici atleti. 44 kg: Mariella Epifani (Judo Kyai Ostuni), Lucilla Zappa (Talenti Sport Roma); 48 kg: Giulia Mongello (Akiyama Settimo); 63 kg: Giorgia Della Corte (Samurai Latina), Giorgia Ingravalle (Akiyama Settimo); +78 kg: Miriana Salvini (Bu Sen Nettuno); 55 kg: Marco D’Alesio (Judo Frascati), Daniel Lombardo (Akiyama Settimo); 66 kg: Luca La Fauci (Titania Catania), Matteo Piras (Akiyama Settimo); 73 kg: Augusto Meloni (Judo Frascati), Mario Strazzeri (Kyu Shin Do Kai Parma); 100 kg: Giuseppe Causarano (Koizumi Scicli), Francesco Scarso (Ushijima Ragusa); +100 kg: Nicola Becchetti (Kodokan Fratta), Luca D’Apice (Marassi Judo).

Altre News