Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Quintavalle sfiora il podio europeo, Moscatt è settima a Lisbona

Lisbona, 11 aprile 2008. Un quinto e un settimo posto hanno aperto l’europeo degli azzurri al Pavilhăo Atlântico di Lisbona. A conquistarli sono state Giulia Quintavalle nei 57 kg e Valentina Moscatt nei 48 kg, nulla da fare invece per Antonia Cuomo (52), sconfitta due volte, mentre Elio Verde (60) e Giovanni Casale (66) sono stati eliminati nei turni preliminari e non sono stati recuperati. Giulia Quintavalle non è riuscita a superare il primo turno dei 57 kg con la forte francese Harel, ma nei recuperi si è imposta prima sulla Hein (GER) e poi sulla Ramos (POR), prima di cedere la finale per il terzo posto alla Gasimova (AZE). Partita con il successo sulla turca Sensoy invece, la gara nei 48 kg di Valentina Moscatt ha incontrato un ostacolo insuperabile nella Csernoviczki (HUN). Recuperata, la torinese si è imposta sulla Konieczny (POL), fallendo però l’accesso alla finale per il bronzo per mano della Hormigo (POR). La Rizza (FRA) e Singleton (GBR) hanno posto il disco rosso alla gara di Antonia Cuomo nei 52 kg. Nei 60 kg Elio Verde è stato battuto da Kishmahov (RUS), mentre nei 66 kg Giovanni Casale ha superato il primo turno con Yilmaz (TUR), perdendo quello successivo con Gadanov (RUS). Sabato 12, seconda giornata di gare con Marco Maddaloni che nei 73 kg affronta al primo turno Kevkhishvili (GEO), mentre il fratello Pino se la vedrà negli 81 kg con Maresch (GER). Roberta Piano apre la gara dei 63 kg con Decosse (FRA), mentre nei 70 kg Ylenia Scapin se la deve vedere con Smal (UKR). Le classifiche sono pubblicate nell'area Gare e Risultati

Altre News