Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Poker d’oro per l’Italia agli Europei di kata

/immagini/Judo/2010/PN_6NOV2010.jpg
Pordenone, 6 novembre 2010. L’Italia subito al comando nel Campionato d’Europa di kata a Pordenone. Dieci medaglie nella prima giornata di gare, come la Spagna, ma gli azzurri hanno conquistato quattro titoli, rispetto i tre degli iberici. Le quattro medaglie d’oro sono state vinte da Elio Paparello e Nicola Ripandelli, Ilaria Sozzi e Marta Frittoli, Daniele Mainenti e Andrea Faccioli, Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini. Secondo gradino del podio invece, per Stefano Proietti e Stefano Di Lello, Marika Sato e Alfredo Sacilotto, Giacomo De Cerce e Pierluca Padovan. Terzo posto infine per Rocco Romano e Gaetano Castanò, Salvatore Amico e Angelo Rubino, Stefano Dal Molin e Luca Cavalleri. Note positive però, anche da chi non è salito sul podio ed i quarti posti hanno premiato diverse coppie azzurre distanziate soltanto da pochi punti dal podio. «Squadra stupenda e risultato eccezionale –il commento di Stefano Stefanel, responsabile della squadra azzurra- la Fijlkam ha dato una grande prova organizzativa e tecnica». Le classifiche NAGE NO KATA UNDER 35 1) Iulian Surla-Aurelian Fleisz (Romania), 2) Enrique Sanchez–Borja Sierra (Spagna), 3) Yusuf Aslan-Sergio Sessini (Germania), 4) Diego Tommasi–Enrico Tommasi; 5) Andrea Sozzi–Antonio De Fazio NAGE NO KATA OVER 35 1) Raul Camacho–Roberto Camacho (Spagna), 2) Peter Tummers–Tjeerd Van de Put (Olanda), 3) Salvatore Amico–Angelo Rubino, 4) Alessandro Furchì–Michele Battorti KATAME NO KATA UNDER 45 1) Juan Pedro Goichoechandia–Roberto Villar (Spagna), 2) Stefano Proietti–Stefano Di Lello, 3) Jesus Martinez–Angel Venegas (Spagna), 4) Andrea Fregnan–Stefano Moregola KATAME NO KATA OVER 45 1) Elio Paparello–Nicola Ripandelli; 2) Vincent Mottet–Thierry Genette (Belgio), 3) Mikko Tuominen–Samu Laitinen (Finlandia) JU NO KATA UNDER 45 1) Ilaria Sozzi–Marta Frittoli, 2) Elena Rodriguez–Amelia Fernandez (Spagna), 3) Alina Zaharia–Alina Cheru (Romania), 4) Antonio Mavilia–Giovanni Tomarchio JU NO KATA OVER 45 1) Ubaldo Volpi–Maurizio Calderoni, 2) Manuel Garxia–Vicente Picaro (Spagna), 3) Wolfgang Dax Roswinkel–Ulla Loosen (Germania), 4) Paola Di Luigi–Claudio De Angelis KIME NO KATA UNDER 47 1) Dirk De Marteleire–Christophe Inghelbrecht (Belgio), 2) Miguel Angel Vicens–Antoni Vicens (Spagna), 3) Jasper Van Wortel–Sander Stummers (Olanda), 4) Katia Scapazzoni–Sofia Ronconi KIME NO KATA OVER 47 1) Fernando Blas–U Chan Chun (Spagna), 2) Giacomo De Cerce–Pierluca Padovan, 3) Rocco Romano–Gaetano Castanò KODOKAN GOSHIN JITSU UNDER 47 1) Claude Jaume-Stephane Come (Francia), 2) Marika Sato-Alfredo Sacilotto, 3) Stefano Dal Molin-Luca Cavalleri KODOKAN GOSHIN JITSU OVER 47 1) Daniele Mainenti–Andrea Faccioli, 2) Carlos De Cima–Joacquin Suarez (Spagna), 3) Jesus Verano – Maximo Gonzales (Spagna), 6) Marco Dotta – Marco Durigon Pordenone, 6 novembre 2010.Viene dagli straordinari Elio Paparello e Nicola Ripandelli la prima medaglia d’oro per l’Italia ai Campionati Europei di Kata di Pordenone. Senza avversari la loro vittoria nel Katame No Kata Over 45, limpida e indiscutibile. Testa a testa tra Italia e Spagna nel Katame No Kata Under 45 e argento per gli umbri Stefano Proietti e Stefano Di Lello. Quarto posto per Diego e Enrico Tommasi nel Nage No Kata Under 35 e per Andrea Fregnan e Stefano Moregola nel Katame No Kata. Le due coppie venete sono rimaste ad un passo dal podio, ma il risultati dei rodigini Fregnan e Moregola è sensazionale perché hanno lasciato dietro coppie molto più titolate. Quinto posto per Andrea Sozzi e Antonio De Fazio. Queste le prime classifiche. NAGE NO KATA UNDER 35 1° Iulian Surla e Aurelian Fleisz (Romania), 2° Enrique Sanchez – Borja Sierra (Spagna), 3° Yusuf Aslan e Sergio Sessini (Germania), 4° Diego Tommasi – Enrico Tommasi; 5° Andrea Sozzi – Antonio De Fazio KATAME NO KATA UNDER 45 1° Juan Pedro Goichoechandia – Roberto Villar (Spagna), 2° Stefano Proietti – Stefano Di Lello, 3° Jesus Martinez – Angel Venegas (Spagna), 4° Andrea Fregnan – Stefano Moregola KATAME NO KATA OVER 45 1° Elio Paparello – Nicola Ripandelli; 2° Vincent Mottet – Thierry Genette (Belgio), 3° Mikko Tuominen – Samu Laitinen (Finlandia)

Altre News