Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Europei a Istanbul, titoli a squadre alla Francia femminile, all’Ucraina maschile

/immagini/Judo/2011/Istanbul_Gontyuk_Dafreville_rid.jpg

Istanbul, 24 aprile 2011. Una finale bella e combattuta quella femminile che ha messo di fronte Germania e Francia. Ma dopo il primo punto attribuito alle tedesche nel golden score su attacco di o uchi gari di Bonna e gaeshi di Tarangul, le ragazze guidate da Catherine Fleury hanno messo a segno due ippon con Pavia ed Emane, per chiudere poi la partita con uno splendido sasae (waza ari) al golden score di Lucie Decosse su Marzok. Al golden score anche l’ultimo match con un o uchi gari (waza ari) di Luise Malzahn che mette giù Mondiere al primo hajimè. Titolo alla Francia, onore alla Germania.

Finale Donne

Germania-Francia

52 kg: Romy Tarangul-Penelope Bonna 5-0 (GS)

57 kg: Viola Waechter-Automne Pavia 0-10

63 kg: Claudia Malzahn-Gevrise Emane 0-10

70 kg: Iljana Marzok-Lucie Decosse 0-7 (GS)

+70 kg: Luise Malzahn-Anne Sophie Mondiere 7-0 (GS)

Non è riuscita la doppietta alla Francia, perché l’Ucraina ci si è messa di traverso. Perso il primo punto nella sfida straordinaria fra Drebot e Larose, l’Ucraina ha messo il turbo infilando tre capolavori: ippon di Soroka su Darbelet, waza ari al golden score di Vasylenko su Pietri, per concludere con l’ippon di koshi jime di Gontyuk su Dafreville. Che Riner facesse ippon a Bondarenko era nelle previsioni, ma l’Ucraina è salita ugualmente sul trono d’Europa.

Finale Uomini

Ucraina-Francia

66 kg: Serhiy Drebot-David Larose 0-5

73 kg: Volodymyr Soroka-Benjamin Darbelet 10-0

81 kg: Artem Vasylenko-Loic Pietri 7-0 (GS)

90 kg: Roman Gontyuk-Yves Matthieu Dafreville 10-0

+90 kg: Stanislav Bondarenko-Teddy Riner 0-10

Femminile (8 squadre)

Quarti di finale

Polonia-Spagna 1-4

Germania-Russia 3-2

Ucraina-Turchia 1-4

Francia-Gran Bretagna 4-1

Semifinali

Spagna-Germania 1-4

Turchia-Francia 1-4

Recuperi

Polonia-Russia 1-4

Ucraina-Gran Bretagna 3-2

Finale 3° posto

Russia-Turchia 2-3

Ucraina-Spagna 3-2

Finale 1° posto

Germania-Francia

Classifica: 1) Francia; 2) Germania; 3) Turchia e Ucraina

Maschile (12 squadre)

Spareggi         

Germania-Moldova 4-1

Ucraina-Spagna 5-0

Grecia-Turchia 3-2

Russia-Polonia 2-3

Quarti di finale

Georgia-Germania 3-2

Ucraina-Gran Bretagna 3-2

Francia-Grecia 5-0

Polonia-Estonia 3-2

Semifinali

Georgia-Ucraina 2-3

Francia-Polonia 4-1

Recuperi

Germania-Gran Bretagna 3-2

Grecia-Estonia 1-4

Finale 3° posto

Germania-Polonia 3-2

Estonia-Georgia 0-5

Finale 1° posto

Ucraina-Francia

Classifica: 1) Ucraina; 2) Francia; 3) Germania e Georgia

Altre News