Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Italia davanti a tutti nell’European Cup U20 a Lignano

/immagini/Judo/2011/podio__78_rid.JPG

Lignano, 30 aprile 2011. Italia davanti a tutti dopo la prima giornata dell’European Cup U20, 29° Trofeo Tarcento, nel Palagetur di Lignano Sabbiadoro. Due primi posti con Massimiliano Carollo (81) ed Elisa Marchiò (+78), un secondo con Fabio Basile (60) e tre terzi con Matteo Medves (60), Antonio Esposito (66) e Linda Politi (78), hanno posto gli azzurri davanti al Brasile (1-3-1), Olanda (1-1-1) e Polonia (1-0-3), nella manifestazione organizzata dal Judo Kuroki Tarcento che registra la presenza di 437 atleti di 26 nazioni. Domenica sui tatami le categorie pesanti maschili (81-90-100 e +100) e leggere femminili (44-48-52-57) e da lunedì stage fino giovedì 5.

Classifiche prima giornata

55 kg: 1) Gabriel Lima (BRA); 2) Antonio Alves (BRA); 3) Francisco Garrigos (ESP) e Mertcan Akcay (TUR); 5) Vitor Delgado (BRA) e Adrien Quertinmont (BEL)

60 kg: 1) Matej Poliak (SVK); 2) Fabio Basile (ITA); 3) Ahmet Sahin Kaba (TUR) e Matteo Medves (ITA); 5) Raphael Plato (GER) e Fabian Ottinger (SUI)

66 kg: 1) Damian Szwarnowiecki (POL); 2) Cunnar Kops (NED); 3) Afonso Baldigem (BRA) e Antonio Esposito (ITA); 5) Kyle Clarke-Harewood (GBR) e Jeremy Bonni (BEL)

73 kg: 1) Massimiliano Carollo (ITA); 2) Ken Kennes (BEL); 3) Piotr Plonski (POL) e David Logan (GBR); 5) Igor Pereira (BRA) e Sami Chouchi (BEL)

63 kg: 1) Jamie Lee Leonora (NED); 2) Busra Katipoglu (TUR); 3) Dragana Biskupovic (SRB) e Iris Iwema (NED); 5) Giulia Aragozzini (ITA) e Ozge Akarasu (TUR)

70 kg: 1) Barbara Matic (CRO); 2) Nadia Merli (BRA); 3) Lola Mansour (BEL) e Monika Rycak (POL); 5) Szabina Mihovics (HUN) e Marzhan Sultan (KAZ)

78 kg: 1) Sarah Mairhofer (AUT); 2) Samanta Soares (BRA); 3) Urska Gracner (SLO) e Linda Politi (ITA); 5) Alessandra Ravotto (ITA) e Assel Kaziyeva (KAZ)

+78 kg: 1) Elisa Marchiò (ITA); 2) Sandra Jablonskyte (LTU); 3) Alexandra Klar (GER) e Kamila Wansek (POL); 5) Sibilla Faccholli (BRA) e Monika Bank (POL)

Carollo d’oro, Basile, Medves, Esposito sul podio a Lignano, nell’European Cup U20

Lignano, 30 aprile 2011. Sono state assegnate le prime quattro medaglie d’oro nel Palagetur di Lignano dov’è in corso di svolgimento il 29° Trofeo Tarcento, European Cup U20 di judo, manifestazione che registra la presenza di 437 atleti di 26 nazioni. Italia subito sul gradino più alto del podio con Massimiliano Carollo, vincitore dei 73 kg, ma per gli azzurri guidati da Nicola Moraci, Laura Di Toma e Raffaele Toniolo sono arrivate anche la medaglia d’argento di Fabio Basile nei 60 kg e due medaglie di bronzo con Matteo Medves (60) e Antonio Esposito (66). È suonato anche l’inno del Brasile per Gabriel Lima, oro nei 55 kg, della Slovacchia per Matej Poliak (60) e della Polonia per Damian Szwarnowiecki (66). Le gare proseguono ora con le categorie femminili dei 63, 70, 78 e +78 kg.

Le classifiche

55 kg: 1) Gabriel Lima (BRA); 2) Antonio Alves (BRA); 3) Francisco Garrigos (ESP) e Mertcan Akcay (TUR); 5) Vitor Delgado (BRA) e Adrien Quertinmont (BEL)

60 kg: 1) Matej Poliak (SVK); 2) Fabio Basile (ITA); 3) Ahmet Sahin Kaba (TUR) e Matteo Medves (ITA); 5) Raphael Plato (GER) e Fabian Ottinger (SUI)

66 kg: 1) Damian Szwarnowiecki (POL); 2) Cunnar Kops (NED); 3) Afonso Baldigem (BRA) e Antonio Esposito (ITA); 5) Kyle Clarke-Harewood (GBR) e Jeremy Bonni (BEL)

73 kg: 1) Massimiliano Carollo (ITA); 2) Ken Kennes (BEL); 3) Piotr Plonski (POL) e David Logan (GBR); 5) Igor Pereira (BRA) e Sami Chouchi (BEL)

Via alle gare a Lignano con il 29° Trofeo Tarcento-European Cup U20

Ostia, 30 aprile 2011. Quattrocentoventidue atleti di ventisei nazioni oggi e domani a confronto sui tatami del Palagetur di Lignano Sabbiadoro per il 29° Trofeo Tarcento, trasformato in quest’occasione European Cup under 20. Per la manifestazione organizzata dal Judo Kuroki Tarcento, l’ammissione al circuito delle European Cup rappresenta una grande opportunità che ha portato in Friuli ventiquattro nazionali europee, ma anche Brasile, Canada e Kazakistan, per un livello tecnico di rilievo assoluto per la classe juniores. “Il nostro impegno principale – ha detto Stefano Stefanel, patron del Judo Kuroki e presidente del Comitato Organizzatore – è che ognuno possa sentirsi ospite di gente unica, per ritornare poi a casa con un bel ricordo del Friuli Venezia Giulia”. L’Italia, con 93 atleti distribuiti nelle otto categorie maschili ed altrettante femminili, è la squadra più numerosa, ma è una presenza importante anche da parte del Brasile (37), Turchia (30), Olanda (26), Germania (20) e del Kazakistan (12 solo donne). Le gare iniziano alle 9 di sabato con le categorie maschili dei 55-60-66-73 kg ed alle 14.30 con le categorie femminili dei 63-70-78 e +78 kg, per proseguire domenica dalle 9 con 81-90-100 e +100 kg maschili e 44-48-52-57 kg femminili. I sorteggi sono pubblicati in Gare e risultati e su www.eju.net

Altre News