Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

È dell’Akiyama Settimo il primato femminile ai Tricolori U23

/immagini/Judo/2011/Prem_Soc_Fem__rid__01.JPG

Bari, 29 maggio 2011. I titoli italiani di Giulia Mongiello (48) e Valentina Giorgis (63), il secondo posto di Martina Pierucci (52) ed il terzo di Desirè Rossetto (44) hanno determinato il primo posto dell’Akiyama Settimo nella classifica per società femminile in occasione del Campionato Italiano under 23 disputato nel Palaflorio di Bari. Il team torinese guidato da Pierangelo Toniolo ha totalizzato 34 punti, precedendo così in classifica la Ginnastica Triestina (20) che ha centrato il titolo dei +78 con Elisa Marchiò ed i Carabinieri Roma (18), che hanno dominato la categoria dei 57 kg con Alessia Regis (1ª) e Monica Iacorossi (2ª). Precisa e puntuale l’organizzazione della manifestazione allestita dal Comitato Regionale Puglia Judo in collaborazione con il Team Puglia.

44 kg: 1) Angela Giammattei (Olimpic Center Torre del Greco); 2) Roberta Cappello (Synergy All Sports); 3) Shannon Ruggeri (Kodokan Cremona) e Desirè Rossetto (Akiyama Settimo)

48 kg: 1) Giulia Mongiello (Akiyama Settimo); 2) Angelina Bombara (Yama Arashi Messina); 3) Lucilla Zappa (Fitness Club Nuova Florida) e Francesca Posocco (Kodokan Vittorio Veneto)

52 kg: 1) Noemi Boccanera (Nobel Roma); 2) Martina Pierucci (Akiyama Settimo); 3) Nicole Pouch (Ginnastica Triestina) e Manuela Lentini (Marmar Trino)

57 kg: 1) Alessia Regis (Carabinieri); 2) Monica Iacorossi (Carabinieri); 3) Fabiola Roma (Kyai Ostuni) e Martina Lo Giudice (Airon 90 Furci Siculo)

63 kg: 1) Valentina Giorgis (Akiyama Settimo); 2) Agnese Piccoli (A&R Trieste); 3) Elena Battaiotto (Pol. Villanova) e Martina Greci (Banzai Cortina)

70 kg: 1) Francesca Busto (Forza e Costanza Brescia); 2) Giulia De Liquori (Judo San Vito); 3) Alessandra Davoli (Geesink Team) e Rosanna Simone (Kodokan Chieti)

78 kg: 1) Debora Vendrame (Kodokan Vittorio Veneto); 2) Linda Politi (Ren Shu Kan Marina); 3) Giulia Zuliani (Pol. Villanova) e Angelica Della Corte (Judo Castellanza)

+78 kg: 1) Elisa Marchiò (Ginnastica Triestina); 2) Carolina Costa (Olimpika Messina); 3) Chiara Bonechi (Kodokan S. Angelo) e Lavinia Piro (Sport Club Orbetello)

Società: 1) Akiyama Settimo Torinese, 34; 2) Ginnastica Triestina, 20; 3) Carabinieri, 18; 4) Kodokan Vittorio Veneto, 16; 5) Yama Arashi Messina, Polisportiva Villanova, Banzai Cortina Roma, Kyu Shin Do Kai Parma, 12