Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

Gli EMG a Lignano consegnano il Tricolore master a Magini, Volpe e Rovere

/immagini/Judo/2011/EMG_foto_rid.jpg

Ostia, 22 settembre 2011. Gli European Masters Games di Lignano hanno consegnato il tricolore 2011 a Cristina Magini, Johnny Volpe e Luigi Rovere. Con il successo ottenuto nel Palagetur infatti, sia per l’atleta toscana che per i due tarcentini il risultato dell’ultima prova a Bergamo in programma il 5 novembre sarà ininfluente per la loro leadership. Negli M2, Luigi Rovere ha raggiunto quota 52 punti, lasciando a Roberto Rusignuolo (Budokan Bologna) il secondo posto con 41 punti, mentre il terzo posto è in bilico fra Marco Montanari (Judo Camerano) Campione d’Italia 2010 e Davide Mauri (Judo Kuroki Tarcento) entrambi a 31 punti. Johnny Volpe (Judo Kuroki Tarcento) invece, ha maturato 55 punti ed a Bergamo avrà come obiettivo il trofeo Master Italia, che attualmente lo vede primo a pari merito con Marco Gigli e Arturo Esposito. Se Volpe desse forfait a Bergamo, Stefano Pressello (Yubikai Garbatella) e Claudio Cantagalli (Kurihara Milano) potrebbero raggiungerlo in testa alla classifica ex aequo. Il primo posto ottenuto ai Masters Games a Lignano, Cristina Magini (Judokwai Amiatino) è salita a quota 52 punti, lasciandosi alle spalle Cristina Marsili (Judo Fornaci di Barga) e la Campionessa Italiana uscente Ilenia Paoletti (Budokan Bologna). Bergamo rimane tappa decisiva invece, per tutte le altre classifiche, dagli M5/6/7 dov’è in testa con cinque vittorie in cinque gare Arturo Esposito del Ronin Latina, inseguito da Luigi Nazzarri (Banzai Cortina Roma) a tre lunghezze e, per il terzo posto, se la giocano Fabio Acerbi (Pavoni Roma), Stefano Tomasini (Jigoro Kano Rovereto) ed Elio Paparello (Judo Fondi). Negli M 4 Armando Vettori (Yama Arashi Savona) con i suoi 46 punti vede sempre più distante Marco Gigli (Judo Fornaci di Barga) primo con 55 punti e, per il terzo posto, è staccato anche Massimiliano Mattei del Kenshiro Abbe Prato. Il Trofeo Sankaku a Bergamo precede gli Europei Master a Leibnitz (Austria) in programma dal 10 al 13 novembre.

Altre News