Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A San Paolo vince il Brasile, ma Antonio Ciano fa il punto su Penalber

images/20171119_ITA-Brasil4.jpg

Ostia, 19 novembre 2017. Una squadra mista dell’Italia è stata superata oggi dal Brasile nel Ginásio do Esporte Clube Pineiros a San Paolo in occasione del Super Desafio BRA de 2017. La sfida è iniziata con Ketleyn Quadros che ha superato Maria Centracchio con un waza-ari nel golden score, quindi David Lima nei 73 kg ha costretto alla resa Augusto Meloni per juji gatame, mentre il punto decisivo per il Brasile lo ha messo a segno Rafaela Silva che, con due waza ari, ha superato Anna Righetti. Per l’Italia è stato dunque il turno di Davide Faraldo che, di fronte a Daniel Cargnin, ha cercato di ridimensionare la sconfitta, ma anche in questo caso un waza ari al golden score ha portato il Brasile sul 4-0. Al capitano Antonio Ciano è spettato dunque l’onere di chiudere la serie di incontri con Victor Penalber. “A 14 secondi dalla fine –ha detto Antonio Ciano – lui ha attaccato morote… l’ho lanciato dall’altra parte: waza ari! E ho battuto Penalber. Mi hanno voluto? E quindi non potevo proprio tirarmi indietro”. 20171119 ITA Brasil3

Altre News