Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A Lignano brillano gli italiani! Non solo Fitness al 23° Alpe Adria-Friendship Games

images/AlpeAdria_PodioSocieta-2.jpg

Lignano, 4 febbraio 2018. Il Fitness Club Nuova Florida si è aggiudicato il 23° Trofeo Alpe Adria ‘Friendship Games’ che si è disputato nel Bella Italia Village a Lignano, prima prova valida per il Grand Prix cadetti e juniores. La manifestazione organizzata dal Dlf Yama Arashi Udine ha totalizzato 929 presenze effettive in gara, 570 U18 e 359 U21 (dei 1008 iscritti, 77 non si sono presentati e 2 accreditati non si sono pesati) e gli atleti italiani hanno espresso una prevalenza sostanziale che, su un totale di 33 medaglie d’oro assegnate, ne hanno messe al collo 29, lasciandone soltanto due alla Slovenia e due alla Croazia. La classifica per società riflette adeguatamente questo risultato con 5 club italiani nelle prime 5 posizioni, Fitness Club, Akiyama Settimo, Banzai Cortina, Kumiai ed Accademia Torino. Al sesto posto i francesi della Ligue Bourgogne.

U21 M

55: 1) Liborio Basirico (Banzai Cortina), 2) Mattia Martelloni (J Grosseto), 3) Antonio Corsale (J Grosseto) e Andrej Ferro (Nuova Florida)

60: 1) Alessandro Aramu (J Kumiai), 2) Cesare Zelli (Nuova Florida), 3) Andrea Bertuzzi (Budokan Institute) e Carlo Fraticelli (New Body Center)

66: 1) Mattia Miceli (Banzai Cortina Roma), 2) Alessandro Bosis (P Besanese), 3) Raffaele Stefanelli (Nippon Napoli) e Gabriele Santicchi (Jc Segrate)

73: 1) Matteo Mazzi (J Grosseto), 2) Christian Bonfili (P Castelverde), 3) Davide Nuzzo (Banzai Cortina Roma) e Paolo Aliberti (AM Torre del Greco)

81: 1) Giacomo Gamba (Forza e Costanza), 2) Tiziano Falcone (Nuova Florida), 3) Antonio Apruzzesi (G Giovinazzo) e Kenny Bedel (Villanova)

90: 1) Lorenzo Parodi (Pro Recco), 2) Antonio Mancuso (New Body Center), 3) Jernej Jarc (Jk Olimpija) e Lorenzo Tanganelli (J Grosseto)

100: 1) Christian Storto (Akiyama Settimo), 2) Emanuele Graziani (Nuova Florida), 3) Francesco Pragliola (Passe-Partout) e Giacomo Calderoni (Robur et Fides)

+100: 1) Enej Marinic (Branik Broker Maribor), 2) Marcel Skalec (Jk Profectus), 3) Lorenzo Turini (J Kumiai) e Oliver Grasso (Dynamic Center Gravina)

U21 F

44: 1) Valeria Uras (Jc Canino), 2) Greta Conti (Mon Club), 3) Micaela Bellante (Am Novasconi)

48: 1) Carlotta Avanzato (Nuova Florida), 2) Sofia Petitto (Akiyama Settimo), 3) Anna De Luca (Jc Paola) e Onda India Giordano (Isao Okano Club)

52: 1) Alessia Tedeschi (Jc Castellanza), 2) Matilda Avila (J Kumiai), 3) Priscilla Binci (Jc Camerano) e Rossella Boccola (Dojo Equipe Bologna)

57: 1) Iva Oberan (Klub Zupa Dubrovacka), 2) Silvia Pellitteri (Accademia Torino), 3) Tea Patri (Pro Recco) e Teja Tropan (Jc Impol)

63: 1) Lia Ludvik (Sankaku), 2) Nicolle Disanto (Cs Pomilia), 3) Elisa Toniolo (Ginnastica Triestina) e Zarja Tavcar (Siska Ljubljana)

70: 1) Arianna Manzoni (Jc Camerano), 2) Claudia Cerutti (Akiyama Settimo), 3) Ilaria Qualizza (J Kumiai) e Cecilia Betemps (Asd Centro)

78: 1) Anna Fortunio (Fortitudo 1903), 2) Betty Vuk (J Tolmezzo), 3) Elena Andreoli (Pro Recco) e Francesca Pompei (Pol Senigallia)

+78: 1) Helena Vukovic (Jk Profectus), 2) Doya Okta Abouna (Ligue Bourgogne), 3) Zala Komat (Sankaku), 4) Alessia Ovsec (Muggesana)

Società: 1) Fitness Club Nuova Florida, 104; 2) Akiyama Settimo, 90; 3) Banzai Cortina Roma, 62