Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Lombardo-Esposito, coppia d’oro a Leibnitz, Miceli secondo

images/20180602_Lombardo_Esposito.jpg

Brilla l’oro messo al collo da Manuel Lombardo e Giovanni Esposito a Leibnitz nella prima giornata dell’European Cup junior che coinvolge 580 atleti di 39 nazioni, ma brilla anche l’argento di Mattia Miceli che ha conteso a Manuel Lombardo il primo posto dei 66 kg. “La gara è, come sempre a Leibnitz, di alto livello e ha messo subito le cose in chiaro. - ha detto il coach azzurro Luca Poeta - Abbiamo incontrato in tutti i casi avversari molto agguerriti e anche titolati. Per quanto riguarda Giovanni e Manuel sono riusciti comunque a far valere la loro esperienza e una certa padronanza in gare di questo calibro, gli altri, la maggior parte meno esperti, non ce l’hanno fatta, ma hanno maturato ugualmente un’esperienza utile e positiva. Ora, assieme al mio collega Salvatore Ferro, dobbiamo rimanere concentrati e prepararci per domani”. Sei vittorie per ippon quelle messe a segno da Manuel Lombardo nei 66 kg, su Gassner (Aut), Mezei (Ung), Van Opstal (Ola), Silveira (Bra), Hristov (Bul) ed in finale su Mattia Miceli, a sua volta promosso in finale con quattro vittorie per ippon ed una per waza ari. “Sono soddisfatto per le buone sensazioni che piano piano sto riacquistando – ha detto Manuel Lombardo - vorrei ringraziare la mia famiglia, i fratelli Toniolo e lo staff della nazionale che mi ha accompagnato oggi fino a vincere”. Sei vittorie (e quattro ippon) anche per Giovanni Esposito che, nei 73 kg, ha messo in riga Kanik (Aut), Pelivan (Mda), Gainullin (Kaz), Metifiot (Fra), Bagtbergenov (Kaz), Umayev (Bel). “Questa è la mia prima gara junior dell’anno dopo il percorso senior – ha detto Giovanni Esposito - Oggi mi sentivo tranquillo e, incontro per incontro, ho acquistato sicurezza. Mi ritengo soddisfatto, sì, abbastanza soddisfatto”. Domenica seconda giornata con le categorie pesanti maschili e leggere femminili.

Altre News