Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Banzai Cortina da sogno, sono d’oro i due team cadetti a Follonica

images/20181007_podioCA_A1M.jpg

Banzai Cortina superstar a Follonica. La gara del campionato italiano a squadre cadetti ha coronato nel migliore dei modi una due-giorni che il club romano non dimenticherà facilmente, oro per entrambe le formazioni U18, femminile e maschile. Un risultato straordinario, che si somma al doppio argento junior-senior di sabato. “Senza dubbio è stata una giornata da sogno. – hanno detto all’unisono i coach del Banzai Cortina Pastorelli e Forciniti – eravamo consapevoli di avere due squadre competitive che avrebbero potuto fare bene. Così ci siamo riscattati delle due finali perse nella giornata di ieri ed abbiamo conquistato due splendide medaglie d'oro. Un ringraziamento per questo splendido risultato a tutti gli atleti e alle loro famiglie per i mille sacrifici che fanno tutti i giorni”. La gara riservata agli U18 è stata agguerritissima e, quasi per analogia con i senior, tre delle quattro formazioni salite sul podio della serie A1 si sono ripetute e dopo il Banzai d’oro due volte, il Fitness Club Nuova Florida si è aggiudicato l’argento femminile ed il bronzo maschile, mentre l’Akiyama Settimo ha fatto l’esatto contrario, argento gli uomini, bronzo le donne. A trovare un posto libero sul podio sono stati i bravissimi atleti del Nippon Napoli maschile e del Kumiai femminile. Avvincente anche la sfida nella serie A2 che ha registrato i primi posti del Titania Catania nella gara maschile e del Girolamo Giovinazzo nella gara femminile. A1 - F: 1) Banzai Cortina, 2) Fitness Club Nuova Florida; 3) Akiyama Settimo e Kumiai; A1 - M: 1) Banzai Cortina; 2) Akiyama Settimo; 3) Nippon Napoli e Fitness Club Nuova Florida; A2 – F: 1) Girolamo Giovinazzo, 2) Centro Torino, 3) Judo Carrara e Pro Patria; A2 – M: 1) Titania Catania, 2) Kdk Lucania Brienza, 3) Judo Club Camerano e Academy Modena.

Nell’European Open a Glasgow invece, la medaglia conquistata sabato da Maria Centracchio, terza nei 63 kg, è rimasta l’unica per il medagliere italiano che è stato arricchito comunque da tre quinti posti con Nicola Becchetti nei +100 kg, Andres Felipe Moreno nei 100 kg e Giorgia Stangherlin nei 78 kg.

Altre News