Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Italia prima a Capodistria, oro Simonetti, argento Centracchio e Monaco, bronzo Caleo, Ciano, Notti; Dynamic Cup su fijlkam.it/sicilia

images/20181028_Koper70ESimonetti2.jpg

L’Italia è rimasta in vetta a Capodistria, conquistando così il primo posto nel medagliere per nazioni dell’European Cadet Cup slovena. La seconda giornata infatti, ha tenuto il passo della precedente, portando al palmares italiano un primo posto con Erica Simonetti nei +70 kg, due secondi posti con Luigi Centracchio nei 73 kg e Ylenia Monaco nei 57 kg e tre terzi posti con Irene Caleo nei +70 kg, Raffaella Lelia Ciano nei 63 kg, Matilde Notti nei 70 kg.

“Gli italiani in gara hanno fatto un’ottima figura – ha detto Alessandro Comi, uno dei coach italiani presenti in gara - qui ha trionfato l’Italia che lavora nei club e che, nei settori giovanili, continua a lavorare ad alto livello. È vero che questa è un’European Cup di fine anno che, per molti è solo un’occasione per sperimentarsi in una nuova categoria di peso o per togliersi l’ultima soddisfazione prima di passare nella classe d’età superiore, ma quel che s’è visto, e che ha fatto la differenza, sono stati i judoka italiani dotati di carattere e capaci di dire la loro esprimendo un ottimo Judo. Godere di giovani in ottima salute è certamente un ottimo segnale per il futuro, ma è anche una responsabilità saper far crescere al meglio questo enorme capitale”. Questo il commento di Erica Simonetti, l’atleta che oggi ha messo al collo la quarta medaglia d’oro italiana. “Sono contenta di aver concluso quest’anno con una medaglia d’oro, è la quinta medaglia internazionale di questa stagione ed il fatto di tornare ancora sul primo gradino del podio è di buon auspicio per il prossimo anno, ancora tra i cadetti. Ringrazio la famiglia Toniolo e dedico questa medaglia ad una persona per me speciale che in questo momento rappresenta un vero punto di riferimento”.

La Dynamic Cup 2018 si è conclusa a Catania con le gare riservate alla classe juniores e, com’è accaduto nei cadetti, le classifiche per società hanno assegnato il primato femminile e maschile. Con due primi posti il Pro Recco Judo si è aggiudicato il primo posto femminile, seguito da Banzai Cortina Roma e Judo Club Camerano, mentre il primo posto maschile è andato al Judo Grosseto, anche in questo caso con due primi posti e, alle sue spalle, nuovamente il Pro Recco Judo ed il Judo Club Leone. Le classifiche con i primi tre unitamente alle immagini di tutte le premiazioni sono state pubblicate in tempo reale sul sito web fijlkam.it/sicilia

Altre News