Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Opportunità per dieci con il Grand Prix ‘aperto’ a Tashkent

images/large/GPTashkent.png

Sono dieci gli atleti italiani pronti a partire per l’Uzbekistan, con l’obiettivo di salire più in alto nella World Ranking List e, magari, guadagnarsi un posto fra i top 36. L’opportunità è dettata dal Grand Prix a Tashkent con 467 atleti da 73 nazioni, in programma da venerdì 20 a domenica 22 settembre, appuntamento che la Direzione Tecnica azzurra ha lasciato ‘aperto’ alle scelte individuali. Ed è stata una scelta abbracciata da Francesca Milani (48), Samanta Fiandino, Martina Lo Giudice (57), Alessandra Prosdocimo (70), Giorgia Stangherlin (78), Eleonora Geri (+78), Leonardo Casaglia, Augusto Meloni (73), Giuliano Loporchio (100) e Vincenzo D’Arco (+100). Con loro ci saranno i coach Antonio Ciano, Paolo Natale e Luca Poeta. E, dopo il mondiale a Tokio, sul tatami per arbitrare ci sarà anche Roberta Chyurlia.