Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Nuova Coppa Italia A1 e A2, da domani a Policoro

images/large/CoppaItaliaPolicoro.jpg

La Coppa Italia junior e senior sta per intraprendere il suo nuovo percorso e, domani con la serie A2 e domenica con la serie A1, sui tatami allestiti nel PalaErcole a Policoro si confronteranno trecento atleti. Saranno 155 gli atleti di 86 società che daranno vita sabato alle gare di A2, mentre domenica in A1 gli atleti iscritti sono 148 in rappresentanza di 62 società, che sono numeri sostanzialmente dimezzati rispetto la Coppa Italia, così com’è stata gestita fino l’anno scorso. “Trattandosi di una sperimentazione è normale che non tutto sia filato liscio, - ha spiegato il tecnico ed organizzatore Pietro Amendola - partendo dal fatto che individuare gli atleti di A1 con scorrimento senza un limite è un sistema che va rivisto. Ad ogni modo questa è la via giusta da percorrere e a fine gara tutti saranno in grado di avere le idee più chiare su dove intervenire per migliorare. Il criterio della Ranking, a mio avviso – ha aggiunto Amendola - potrà diventare la soluzione per individuare in futuro gli atleti per i campionati di classe, valorizzando così gli appuntamenti di Grand Prix e Trofeo Italia, risparmiandosi fra l’altro fasi di qualificazione regionale che, sempre più spesso, sono insostenibili sul piano organizzativo”. In ogni caso, a partire dalle 9 di sabato ed alla stessa ora di domenica, a contare saranno soltanto le azioni tecniche ed i punti messi a segno dalle atleti e dagli atleti per meritare un posto su quel podio che, a prescindere dalle formule applicate, è sempre stato e rimane un ambizione irrinunciabile.

Altre News