Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

È dell’Akiyama Settimo il primo Grand Prix U18-U21

images/large/20200126_AASOC1.jpg

Con la conclusione delle gare dedicate alla classe Juniores è calato il sipario sulla 25^ edizione del Trofeo Alpe Adria. Come per i cadetti, la manifestazione ha visto affrontarsi sulle sei aree di gara allestite al Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro i migliori atleti d’Italia U21 nella prima tappa del Grand Prix dedicato a questa classe d’età. Ha bissato il successo della prima giornata nella classifica per società l’Akiyama con 4 ori, 2 argenti e 3 bronzi per un totale di 92 punti. Al secondo posto si è confermato il Fitness Club Nuova Florida con 2 ori e 1 argento per 30 punti complessivi, mentre si è piazzato al terzo posto il Titania Club con 1 oro, 1 argento e 1 bronzo per un totale di 26 punti. Al termine delle due giornate quindi è stata la società piemontese del CRS Akiyama a trionfare con un totale di 140 punti, seguita dal Fitness Club Nuova Florida con 60 punti e dal Judo Club Koizumi Scicli che, con 42 punti, si è classificata al terzo posto. “Siamo molto soddisfatti - ha detto Francesco Segatti, presidente del Dlf Yama Arashi, società organizzatrice del Trofeo - oltre il successo degli atleti regionali ed i buoni risultati dei nostri ragazzi, abbiamo saputo essere ospitali ed accoglienti con un migliaio di atleti, tecnici e genitori al seguito, 50 ufficiali di gara, grazie allo splendido gruppo di 90 volontari che ha curato con grande passione ogni dettaglio”. “La gara è andata bene - ha detto Federico Cuniberti ritirando il 25° Trofeo - abbiamo vinto qualche medaglia in varie categorie e sicuramente ci sarà da lavorare ancora. Alcuni risultati non sono stati raggiunti, verso la fine è mancata un po' di concentrazione ma continueremo a lavorare e a sperare in future vittorie”.
Classifiche junior - domenica 26 gennaio 2020
55: 1. Alessandro Del Re (Akiyama Settimo); 2. Nicolò Rossit (Judo Tamai); 3. Matteo Iamundo (Judo Vanzago) e Filippo Casalini (Arti Marziali Arezzo)
60: 1. Daniele Di Capua (Nippon Napoli); 2. Thomas Scatolino (Akiyama Settimo); 3. Giuseppe De Tullio (Team Iacovazzi) e Hosam Warid (Judo Club Segrate)
66: 1. Federico Cuniberti (AKiyama Settimo); 2. Alessandro Bosis (Pol. Besanese); 3. Leonardo Valeriani (Cus Parma) e Samuel Salvo (Akiyama Settimo)
73: 1. Giovanni Zaraca (Acras Bolzano); 2. Urh Klopcic (Siska Lubiana); 3. Matthew Marastoni (Judo Valpolicella) e Vincenzo Pelligra (Koizumi Scicli)
81: 1. Mattia Gallina (Miriade Roma); 2. Arber Kullashi (Judo Kosovo); 3. Raffaele Piconi (Sport Team Udine) e Sebastian Deng (Judo Salzburg)
90: 1. Gianluca Iudicelli (Accademia Torino); 2. Michele Valeri (Dojo Equipe Bologna); 3. Marko Vrhovnik (Olimpija Lubiana) e Alessio Galasso (Accademia Torino)
100: 1.Gennaro Pirelli (Kodokan Napoli); 2. Enrico Bergamelli (Carabinieri); 3. Mark Rozac (Ginnastica Triestina) e Jean Carletti (Judo Club Camerano)
+100: 1. Lorenzo Turini (Kumiai); 2. Lorenzo Rossi (Sakura Arma di Taggia); 3. Tim Kelc (JK Zeleznicar); 4. Angelo Valdagni (Judo Club Pergine)
44: 1. Asia Avanzato (Fitness Club Nuova Florida); 2. Alessia Saccone (Titania Catania)
48: 1. Silvia Giuseppa Drago (Titania Catania); 2. Giulia Ghiglione (Akiyama Settimo); 3. Asia Sassi (Judo Shiai) e Marta Brenna (Centro Judo Como)
52: 1. Sara Russo (Akiyama Settimo); 2. Giulia Gonini (Fitness Club Nuova Florida); 3. Miriam Leone (Judo Club Leone) e Marta Sapia (Akiyama Settimo)
57: 1. Agnese Zucco (Fitness Club Nuova Florida); 2. Tea Patri (Pro Recco Judo); 3. Andjela Samardzic (Bosna Sarajevo) e Maria Concetta Milazzo (Titania Catania)
63: 1. Lia Ludvik (Sankaku Celje); 2. Zarja Tavcar (Siska Lubiana); 3. Elisa Toniolo (Ginnastica Triestina) e Dias Thauany David Capanni (Preneste Castello)
70: 1. Cecilia Betemps (Akiyama Settimo); 2. Muha Manca Rozman (Judo Klub Bezigrad); 3. Maria Chiara Antonelli (Banzai Cortina Roma) e Ludovica Franzosi (Akiyama Settimo)
20200126 AASOC278: 1. Metka Lobnik (Apolon Maribor); 2. Arianna Conti (Accademia Torino); 3. Carolina Mengucci (Banzai Cortina Roma) e Claudia Cerutti (Ken Kyu Kai Varese)
+78: 1. Asya Tavano (Sport Team Udine); 2. Vanessa Origgi (Virtus Arosio); 3. Caterina Osti (Sempre Avanti Bologna) e Andreja Tomazic (Judo Klub Oplotnica)
Società U21: 1. Akiyama Settimo, 92; 2. Fitness Club Nuova Florida, 30; 3. Titania Catania, 26
Classifica Trofeo: 1. Akiyama Settimo, 140; 2. Fitness Club Nuova Florida, 60; 3. Koizumi Scicli, 42

- RISULTATI COMPLETI

(fonte: fijlkam.it/fvg)

Altre News